Focus

Arriva l'elicottero personale

Il primo elicottero personale sarà in dotazione ai militari USA entro una decina di anni, ma l'azienda che lo produce afferma che sarà per tutti - ma non dice a quale prezzo.

Si chiama Hexa e sembra uscito da un cartone animato, ma nel giro di qualche anno potrebbe diventare parte integrante dell'equipaggiamento dei militari americani. È un mini elicottero elettrico a 18 rotori in grado di trasportare una sola persona e di decollare e atterrare verticalmente in spazi ridottissimi, con quattro grandi galleggianti collocati nella parte inferiore che gli permettono di scendere anche sull'acqua.

 

Il primo prototipo di Hexa è stato presentato da LIFT, l'azienda che lo ha ideato, ai vertici dell'esercito a stelle e strisce nel corso di una dimostrazione di volo in Texas - e certamente deve avere convinto il suo pubblico, dato che l'obiettivo dichiarato delle Forze Armate USA è di avere almeno 30 di questi velivoli in servizio entro il 2030.

 

Ma l'azienda tiene a precisare che Hexa sarà disponibile anche per il pubblico, e secondo le indiscrezioni pare che non sarà necessario avere un brevetto da pilota per mettersi ai comandi e spiccare il volo. Hexa si pilota infatti con un joystick a tre assi e gran parte delle operazioni di volo sono gestite da un computer e da sistemi di sicurezza ridondanti, così da mettere l'occupante al sicuro dai guasti.

17 settembre 2020 | Rebecca Mantovani