Innovazione

Apple Magic Trackpad, il tentativo di Apple di uccidere il mouse

Apple Magic Trackpad: il top del multitouch.

Già nel Magic Mouse Apple aveva inserito delle limitate funzioni di multitouching, una caratteristica che sta molto a cuore a Steve Jobs.

Ora nell' Apple Store è disponibile un prodotto con piene capacità multitouch, ovvero il Magic Trackpad che altro non è che la versione stand-alone del trackpad del Macbook.

Più grande dell' ottanta percento e alimentato a batterie (per l'occasione nell'Apple Store è spuntato fuori anche un carica batterie), il Magic Trackpad si adatta perfettamente alla Apple Wireless Keyboard, riprendendone appieno lo stile.

Connessione di tipo bluetooth e tecnologia che spegne il trackpad quando non è utilizzato permettono alle batterie di durare per mesi.

Ma veniamo al dunque: Apple vuole forse sostituire per sempre i mouse con il trackpad? Si sta forse dando la zappa sui piedi vendendo un prodotto dalle stesse funzioni e dallo stesso prezzo (69 dollari) del suo Magic Mouse? Presto per dirlo, ma ad una prima analisi sembrerebbe questa la mira della Mela.

Le gesture multitouch facilitano molto l'utente Mac (eh si, perché il Magic Trackpad funziona solo su Mac) ma da fiero giocatore pc dubito fortemente che un trackpad possa mai sostituire un mouse in campo di precisione e comfort di utilizzo: quante volte sul trackpad vi siete ritrovati a scivolare il vostro dito per più e più volte per portare il vostro cursore da un angolo all'altro del desktop? Ecco questa rappresenta una grossa limitazione del trackpad rispetto al mouse, gesture a parte.

Apple ha detto la sua, ora tocca al vecchio amato mouse difendersi.

29 luglio 2010 Raffaele Camoriano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us