Api al servizio degli Aeroporti tedeschi per monitorare la qualità dell’aria

Progetto in otto aereoporti tedeschi.

api_167739
|

Gli aeroporti della Germania vedranno la loro flotta di aerei affiancata da uno sciame di api al servizio dell’aereonautica tedesca per monitorare la qualità dell’aria. Assieme alle api arriveranno anche gli esperti, pronti a sfruttare i meccanismi della natura per studiare la qualità dell’aria che respiriamo con metodi non invasivi e del tutto naturali.

 

Gli Apicoltori lavoreranno nei pressi degli aeroporti tedeschi con le loro api per studiare l’impatto ambientale degli aeroporti ed aiutare l’aereonautica migliorare la qualità dell’aria. Gli alveari saranno sistemati nei dintorni di otto aeroporti tedeschi, e gli apicoltori testeranno la qualità del miele prodotto dalle api di ogni aeroporto secondo un progetto di bio-monitoraggio che studia la quantità ed il tipo di tossine contenute nel miele prodotti nei pressi di un sito con un altissimo livello di emissioni.

 

All’aeroporto Internazionale di Dusseldorf, già sottoposto al monitoraggio biologico che affianca le moderne tecniche di analisi, la qualità dell’aria non è peggiore rispetto a quella di zone non industrializzate: la qualità dell’aria rispetta i limiti nazionali imposti dalla legge ed il miele delle api di Dusseldorf ha lo stesso livello di tossine del miele prodotto in una zona rurale. Il miele dell’aeroporto di Dusseldorf usato per i test, buono come quello prodotto in un’area non industrializzata, battezzato Dusseldorf Natural, viene ora regalato.

 

Scritto da Missunderstanding

 

2 luglio 2010 | Stefano Caneva