Android: sempre più vulnerabile ai malware!

Android rimosse oltre 20 Apps

android-basebridge_178907
|

Di giorno in giorno la fama e la notorietà del sistema operativo per smartphone di Google aumenta e con essa ovviamente anche il rischio da parte degli utenti di essere vittime di virus e attacchi da parte di malintenzionati. L’ultimo malware, scovato nelle ultime ore e denominato BaseBridge, è stato trovato il oltre 20 applicativi presenti in rete. Attualmente le Apps più pericolose sono: QQ Doudizhu, Voice SMS, Drag Racing, Trader, Donkey Jump, Jungle Monkey, Gold Miner. Il nuovo malware, denominato appunto BaseBridge, può insidiarsi in famose applicazioni e durante il processo di installazione apparirà la richiesta di effettuare un (finto) aggiornamento che porterà invece all’installazione del temibile “com.android.battery”. Terminata l’installazione all’utente sarà richiesto di riavviare il dispositivo così da eseguire fin da subito il virus.

 

Ma cosa comporta BaseBridge? Come ogni malware per smartphone che si rispetti, anche questo, effettuerà telefonate ed invierà SMS a tariffazione maggiorata alla completa insaputa dell’utente. Altra caratteristica di BaseBridge è che intercetterà i messaggi dell’operatore di telefonia impedendo così all’utente di ricevere avvisi su eventuali consumi eccessivi.

 

Google ovviamente è corso ai ripari rimuovendo dall’Android Market le applicazioni ritenute infette, ma il timore di nuovi attacchi è sempre in agguato. Il nostro consiglio è di tenere sempre una copia aggiornata del vostro backup così da potervi ricorrere qualora abbiate il sospetto di essere stati infettati.

 

1 giugno 2011 | Daniele Perotti