Innovazione

Android e Samsung puntano sulle console portatili

L'esperimento di Samsung.

Se pensavate che il Sony Ericsson Xperia Play sarebbe stato il solo primo tentativo di Google di portare Android nel mondo delle console passando per il mercato degli smartphone allora siete degni eredi di Nostradamus.

Grazie alla stretta collaborazione con Google, Samsung ha pubblicato alcune immagini del primo concept di console portatile interamente basato su Android.

Interamente disegnato dal designer Durmary Joseph di Yanko Design, il concept ha caratteristiche hardware da far invidia al migliore degli smartphone e alla migliore delle console portatili. Per farvi un esempio Console HD3 by Samsung (questo il nome della diavoleria elettronica) può vantare due fotocamere: la principale posta sul retro da 12 Megapixel, mentre la secondari posizionata nella parte frontale ha una qualità da 8 Megapixel con ottica 3D.

Altra novità che non si vede certo nel mondo delle console è la presenza del riconoscimento dell’impronta digitale: senza la giusta impronta sarà impossibile accedere al dispositivo. Inoltre questa tecnica di login permetterà al sistema di riconoscere l’utente e caricare il profilo giusto del giocatore.

Prodotta da Samsung la console HD3 non poteva certo non essere dotata di un display Amoled, nello specifico lo schermo sarà un 16:9 full HD touchscreen capacitivo dotato di DTP ovvero del “Dual Touch Pro”.

Ma questo è solamente l’inizio: sarà dotata di un hardisk da 250 Gb, connessione WiFi e 4G con cui potrete vedere la TV e per quanto riguarda il software sarà dotato probabilmente di Gingerbread.

Per rendere l’esperienza di gioco davvero unica sono stati aggiunti altoparlanti Dolby stereo oltre due stick analogici e un microfono per la chat.

Che ne pensate di questo nuovo business in cui si sta lanciando Google con Android? Sarà l’inizio di una nuova tipologia di console di gioco marchiate da Google?

Ecco i migliori videogame di sempre:

26 aprile 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us