Innovazione

Allarme giochi 3D per i più piccini

Nintendo li sconsiglia.

Manca poco più di un mese al 26 febbraio, data fissata per il lancio in Giappone del Nintendo 3DS: si rincorrono già le voci sui primi titoli che usciranno per questa nuova console portatile ed ormai sappiamo praticamente tutto di lei, dalla doppia fotocamera 3D al controller analogico, ma la caratteristica tecnica che più di tutte continua a far discutere è l’innovativo display autostereoscopico.Sono state, infatti, pubblicate le avvertenze al pubblico che compariranno nel suo manuale d’uso e vi sono parecchi elementi quantomeno allarmanti: in primo luogo, l’utilizzo è fortemente sconsigliato ai bambini d’età inferiore ai 6 anni e, poi, ogni mezz’ora è opportuno fermarsi e far riposare gli occhi per una decina di minuti; in più, alle prime avvisaglie di fastidio od affaticamento della vista, sarebbe meglio disattivare la funzione 3D. Il presidente della casa di Super Mario, Saturo Iwata, ha ribadito in una recente intervista che sarà sua premura informare adeguatamente la potenziale clientela sui rischi derivanti dall’(ab)uso di queste tecnologie, a costo d’influenzare negativamente le vendite del 3DS. Benché non siano ancora stati pubblicati studi scientifici che confermino - oppure smentiscano - questi timori, anche Toshiba si è schierata al fianco di Nintendo su questo punto ed ha deciso di sconsigliare l’uso delle sue nuove TV glasses-less ai più piccoli. La ricerca, però, si sta muovendo proprio in questa direzione e siamo certi che i primi studi in merito non tarderanno ad arrivare; prova ne è l’allarme lanciato da Karen Sparrow, assistente esecutiva dell’AOP (Association of Optometrists), che ha puntato il dito sull’abituale distanza dagli occhi a cui viene posta una console portatile e sull’innaturalezza della percezione tridimensionale così creata, che, a suo dire, causerebbero problemi sia a breve, come emicranie e stress, che a lungo termine, come lo strabismo e l’ambliopia, soprattutto negli individui in cui lo sviluppo degli organi visivi non s’è ancora completato - solitamente, questo avviene appunto attorno ai 6/7 anni -.Dal canto nostro, qualche ragionevole dubbio l’abbiamo ormai da tempo e crediamo che sia sempre consigliabile approcciarsi con cautela ad una tecnologia appena nata, indipendentemente dall’età anagrafica, ma che sia altrettanto inopportuno fasciarsi la testa prima d’essersela rotta. Inoltre, è già accaduto in passato - e per questo motivo è facile pensare malignamente che possa essere un’astuta manovra di marketing - che divieti e censure spingano il mercato nella direzione diametralmente opposta a quella indicata: che l’arma vincente di questa console così “trasgressiva” possa essere il fascino del proibito?

11 gennaio 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us