Innovazione

Albero di Natale economico ma di grande effetto

È la scelta di una cittadina in Lituania.

L’innovazione e l’amore per la Natura modificano le tradizioni di Natale. L’albero realizzato a Kaunas, in Lituania, non è il classico abete, bensì una struttura costituita di migliaia di bottiglie di plastica riciclate che creano un effetto allo stesso tempo ecologico e ornamentale.

Se a Roma, qualche settimana fa, è scoppiata la polemica per l’albero natalizio in materiale plastico bianco piazzato in bell’evidenza in Piazza Venezia, la Lituania ha apprezzato qualche “sgarro” alla tradizione. Kaunas, questo Natale, ha deciso per un albero realizzato con 40mila bottiglie di plastica riciclate e fascette. Le forme ricordano quelle della Natura, ma ci sono dei rifiuti al posto di rami e foglie. L’idea è nata per cause di forza maggiore: il Comune era a corto di fondi e hanno dovuto inventarsi una soluzione a buon mercato per non rinunciare a un bell’albero.

Il merito è di Jolanta Šmidtien? che da tre anni si occupa degli addobbi della città e che è riuscita, con un pizzico di ingegno, a sopperire alla crisi economica. Il risultato è un albero alto 15 metri con l’illuminazione interna che gli conferisce un bagliore verde a ricordare il colore dei più classici alberi natalizi tradizionali. Così, da semplice decorazione è diventata quasi un’attrazione per moltissime persone si fermano qualche minuto in più nella piazza di fronte al Comune per osservarlo da vicino.

Contenti i cittadini, contente le casse comunali, contenta la Natura: non resta che apprezzare il colpo di genio ecologico della Lituania! (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

19 dicembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us