Innovazione

Al via il Mobile World Congress di Barcellona

Tutte le novità su smartphone & C.

Inizia oggi la fiera europea della telefonica nella città catalana che focalizzerà l'attenzione di tutti fino al giovedì prossimo (17 febbraio). Ecco quali saranno le principali novità in mostra.

“Sarà presentato il Sony Ericsson Xperia Play, ossia il PSP Phone”

Nokia & Microsoft - La notizia della storica alleanza tra Nokia e Microsoft, annunciata venerdì scorso, ha svelato la strategia del colosso finlandese della telefonia per i suoi prossimi smartphone, ma apre una serie di altre domande. HTC e Samsung continueranno a sviluppare telefonini con Windows Phone 7? Non ci resta che aspettare i keynote in programma delle varie aziende per scoprire chi farà ancora parte della squadra. Al di là dell'accordo tra Nokia e Microsoft, sempre a proposito di Windows Phone 7, Steve Ballmer dovrebbe annunciare un importante aggiornamento del sistema operativo di Redmond con l'aggiunge della funzione di “copia e incolla” e altre “sorprendenti” novità.

Honeycomb e dual core - Ne avevamo avuto un piccolo assaggio in occasione del CES di Las Vegas in una dimostrazione a bordo del nuovo tablet Motorola Zoom. Honeycomb, ovvero la versione di Android ottimizzata per i tablet non è più una novità, ma lo sono le applicazioni che verranno svelate al Mobile World Congress. Anche la piattaforma Tegra 2 di Nvidia è una tecnologia che abbiamo già visto al CES di Las Vegas, ma all'MWC lo vedremo in azione anche su altri modelli, tablet compresi.

Alla fine il PSP Phone - Ci siamo, finalmente il "PlayStation phone”, all'anagrafe “Xperia Play” sarà presentato ufficialmente. Stando alle ultime indiscrezioni circolate in rete, e che saranno presto negate o confermate, l' Xperia Play dovrebbe avere uno schermo da 4 pollici con risoluzione da 854 x 480 pixel e supporto per il multitouch, tastiera a scomparsa con sei pulsanti per 'giocare', processore Qualcomm MSM8655 single core a 1 GHz, memoria Ram da 512MB e Android 'Gingerbread' 2.3. Sony Ericsson presenterà al grande pubblico anche il Vivaz 2, conosciuto in precedenza come Hallon e Neo, che dovrebbe disporre di uno schermo touch da 3,8 pollici con risoluzione da 854×480 pixel, e fotocamera posteriore da 8 MP con autofocus e flash LED, e funzioni di videorecording in HD a 720p. Il tutto condito con Android 2.3.

Samsung & LG- Anche i due colossi coreani riservano delle interessanti sorprese al Mobile World Congress di Barcellona. Samsung si presenta con il Galaxy S 2, dell'erede del Samsung Galaxy S, di cui al momento sappiamo molto poco se non che avrà uno schermo Super Amoled Plus, una fotocamera da 8 MP con funzione di videorecording Full HD, Wi-Fi, GPS, Bluetooth e il supporto alla tecnologia NFC (Near Field Communication), oltre ad Android 2.3 Gingerbread. Anche S 2 è un nome in codice. LG, dal canto suo, si presenta all'appuntamento con un “pezzo forte”, l'Optimus 3D, il primo smartphone per vedere video in tre dimensioni senza l'uso di occhialini. Gli ultimi rumor lo vedono dotato di uno schermo da 4,3 pollici con risoluzione di 800 x 480 pixel, processore Tegra 2 dual core da 1,2 GHz, Android e un accordo appena stipulato con YouTube per portare l'esperienza del Full 3D sui suoi dispositivi.

Rim & HTC - Rim, invece, punta sul suo modello Dakota 'touch and type', che unisce uno schermo touch da 2,8 pollici con risoluzione 640 × 480 e una tastiera Qwerty completa, mentre HTC aggiunge il pulsante Facebook ai suoi modelli.

Guarda i telefonini più pazzi di Nokia

14 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us