Innovazione

Aerei guidati dal GPS: saranno davvero più sicuri?

Saranno davvero più sicuri?

Avrete sicuramente visto innumerevoli volte, soprattutto nei cosiddetti disaster movies, un grande display di colore verde al centro delle torri di controllo: è il monitor collegato al radar secondario di sorveglianza, o più semplicemente SSR, e fornisce indicazioni alquanto inquietanti, come i pericoli nascosti oppure i sentieri di discesa rischiosi, ma indubbiamente d'importanza vitale per volare in modo sicuro.

E' altrettanto evidente che nel nuovo millennio una tecnologia simile richieda un notevole ammodernamento: l'FAA, l'agenzia che gestisce il traffico aereo civile degli Stati Uniti, ha così deciso d'introdurre entro il 2020 un nuovo sistema di controllo, dotando ogni velivolo di un'apposito ricevitore GPS. I prezzi di questo innovativo sistema di navigazione andranno dai 4.000€ per gli aerei più piccoli fino alle decine di migliaia di euro necessarie per gli aerei di linea, per un costo complessivo di oltre 3 miliardi di euro. Secondo il piano stabilito dall'FAA, questa tecnologia esordirà entro il 2015 e non sappiamo ancora se sfrutterà visuali tridimensionali o, addirittura, la realtà aumentata: ci auguriamo solamente che la sicurezza generale ne tragga grande beneficio e che non precipitino aerei solo perché il comandante si è dimenticato l'ultimo aggiornamento delle mappe.

Chissà, poi, se le compagnie di volo low cost, risaputamente attente ad evitare inutili sprechi, e soprattutto le compagnie di bandiera, che stanno tentando di risollevarsi dalla crisi, decideranno di tagliare i fondi proprio su questi sistemi di navigazione ed opteranno alla fine per i più semplici ed economici Garmin e TomTom...

3 giugno 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us