Innovazione

Un tessuto intelligente che trattiene o disperde il calore del corpo a seconda del clima

Dai laboratori dell'Università del Maryland arriva un tessuto in grado di mantenere la temperatura corporea sempre ai livelli ottimali.

Un tessuto intelligente che ci riscalda quando fa freddo e ci rinfresca nelle giornate più torride. È il risultato del lavoro di un team di scienziati dell’Università del Maryland.

Climatizzatore da indossare. Il responsabile del gruppo, YuHuang Wang, e i suoi colleghi hanno realizzato questo rivoluzionario materiale con uno speciale filato sensibile alla temperatura: quando fa freddo il tessuto si contrae, la trama si infittisce e mantiene il calore prodotto naturalmente dal corpo umano; quando la temperatura è alta, invece, il tessuto intelligente si "ammorbidisce", le fibre fanno aumentare la porosità del materiale che riesce così a disperdere il calore verso l'esterno.

Il tessuto funziona insomma come un "climatizzatore indossabile" che mantiene sempre il corpo alla giusta temperatura. A differenza dei tessuti tecnici sviluppati fino ad oggi che, possono o soltanto trattenere il calore o favorirne la dispersione, questo nuovo tessuto può fare entrambe le cose a seconda delle necessità. Il nuovo materiale è inoltre sensibile anche all’umidità: quando si inizia a sudare, la trama si allarga e favorisce la circolazione dell’aria, aumentando il livello di comfort di chi lo indossa.

Filati e nano-antenne. Il segreto di questo super tessuto è racchiuso nei due materiali sintetici utilizzati per il filato: il primo assorbe l'umidità, per esempio quella prodotta da un corpo che suda, il secondo la respinge.

Il risultato è che prima ancora che l'utilizzatore si accorga di avere caldo, il materiale cambia forma aprendo i pori e favorendo così la fuoriuscita del calore. Il filato è inoltre ricoperto di nanotubi in carbonio che interagiscono come vere e proprie antenne con il calore emesso dal corpo sotto forma di onda elettromagnetica.

Investitori cercasi. Quando la trama del tessuto si dilata, i nanotubi si dispongono in modo da spingere il calore verso l'esterno, aumentando lo scambio del 35% rispetto a un tessuto tecnico convenzionale.

In caso di freddo, il sistema funziona in modo inverso: le fibre si avvicinano e le nano-antenne del tessuto favoriscono il mantenimento del calore vicino al corpo. Il tessuto intelligente può essere tagliato, cucito, lavato e asciugato come un tessuto tradizionale. I ricercatori stanno ora cercando un partner industriale con il quale avviare la produzione dei primi capi di abbigliamento climatizzati.

20 febbraio 2019 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us