AAA Aspiranti Astronauti Cercasi: presentarsi lunedì 19 maggio presso...

spz_astronautiesa_128k
Scuola per astronauti |

L'Ente Spaziale Europeo sta cercando quattro aspiranti astronauti da inserire nel proprio staff. Competenze tecniche, coraggio, flessibilità mentale e spirito di squadra sono le caratteristiche necessarie per questa speciale selezione, aperta a tutti a partire da lunedì 19 maggio. (Alessandro Bolla, 15 maggio 2008)

Se da piccoli avete sempre desiderato andare nello spazio siete a pochi clic dalla possibilità di realizzare il vostro più grande sogno. L'Ente Spaziale Europeo sta infatti cercando quattro aspiranti astronauti per le future missioni sulla Stazione Spaziale Internazionale, sulla Luna e... chissà dove. Obiettivo dell'ESA è quello di ringiovanire il proprio staff spaziale inserendo uomini e donne di età compresa tra i 27 e i 37 anni: attualmente gli astronauti in forza all'Ente sono appena otto, e hanno un età media di 50 anni. Verranno prese in considerazione due tipi di candidature: quelle di ricercatori e scienziati e quelle di tecnici e piloti. Oltre a una solida competenza nel proprio ambito sono indispensabili una forte motivazione e spirito di squadra.
Duri e preparati. «Il candidato ideale per la posizione di astronauta europeo dovrebbe avere una formazione in discipline scientifiche pertinenti, incluse, ma non obbligatoriamente, scienze naturali, chimica e medicina. Inoltre, chi fa domanda deve dimostrare anche una buona memoria e capacità di ragionamento, concentrazione, attitudine all'orientamento spaziale e destrezza manuale», ha spiegato Gerhard Thiele, ex-astronauta e Capo della Divisione Astronauti Europei.
Ne resteranno solo 4. Chi ci volesse provare può compilare, a partire da lunedì 19 maggio, il modulo che l'ESA ha predisposto sul proprio sito e fornire gli stessi esami clinici obbligatori per i piloti di apparecchi privati. Niente di impossibile, dunque. Le iscrizioni si chiuderanno il 15 giugno: tra tutte le domande pervenute verranno selezionati 40 candidati che potranno partecipare a una seconda scrematura: prove attitudinali, test psicologici e ulteriori esami clinici permetteranno agli esperti dell'Ente Spaziale di identificare i quattro futuri astronauti.

Un durissimo addestramento presso il Centro Europeo per Astronauti di Colonia permetterà ai quattro coraggiosi di scrivere il loro nome nella storia. Se qualcuno di voi ci prova... ce lo faccia sapere e ci tenga aggiornati: racconteremo la sua storia.

 

15 maggio 2008