Innovazione

A Genova nascerà un monumento creato con i rifiuti

L'opera verrà collocata a Genova.

Ha preso da poco il via un progetto europero, denominato "Elih-Med", nato per migliorare l’efficienza energetica nelle case a basso reddito, il quale coinvolge 7 Paesi e diverse città europee, tra cui è presente anche l'Italia ed in particolare la città di Genova. Proprio qui, in quest'ambito, è stato indetto un concorso a livello nazionale per creare un monumento, chiamato "Immondiziosauro", dedicato ai rifiuti.

L'opera, che dovrà essere prodotta tramite l'utilizzo di materiali di recupero, verrà installata in uno spazio adiacente a dove sorgerà il "Museo della Rumenta" (rumenta, in genovese, significa spazzatura) nel quartiere del Molo: l'obiettivo è quello di sensibilizzare la Città, e non solo, nei confronti della produzione di immondizia al giorno d'oggi. Questo rientra nella serie di idee e progetti che il Comune di Genova ha intrapreso per palesare le cattive abitudini del nostro stile di vita spensierato ed egoistico: da anni, ad esempio, sono presenti diversi cartelloni pubblicitari dedicati ad utilizzo proprio dei cestini per mantenere la città pulita. La sensibilizzazione verso l'ambiente e l'utilizzo proprio dei rifiuti in modo da ottimizzare il riciclo sono due temi estremamente importanti e diffusi in tutto il mondo: l'idea dell'Immondiziosauro deriva, infatti, dal Connecticut (USA), dove è stata già stato creato il "Trash-O-Saurus".

La zona del Molo, a Genova, offre anche altre diverse attrattive come l'Aquario, il secondo più grande in Europa, e la Città dei Bambini: tra qualche tempo verrà aggiunto un altro motivo per recarvisi. (ga)

1 giugno 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us