A che cosa corrisponde la sigla “F” negli aerei militari?

La sigla di un aereo militare comincia con una o più lettere in funzione del tipo di destinazione d’uso dell’aereo. Le lettere più frequenti, in ambito Nato, sono: A = Attacker (aereo da attacco...

200271611314_16

La sigla di un aereo militare comincia con una o più lettere in funzione del tipo di destinazione d’uso dell’aereo.
Le lettere più frequenti, in ambito Nato, sono: A = Attacker (aereo da attacco al suolo); B = Bomber (bombardiere); C = Cargo (aereo da trasporto); F = Fighter (caccia); K = Tanker (aereo cisterna); T = Trainer (aereo da addestramento); X = Experimental (aereo sperimentale).
A questa prima lettera segue un numero (1, 2, 3 ecc.) che corrisponde al modello; quindi si incontra un’altra lettera (A, B, C ecc.) che indica la versione e, infine, un vero nome. Così, per esempio, un “F 18 A Hornet” è un caccia, modello 18, versione A, il cui nome è “Hornet” ovvero Calabrone.

28 Giugno 2002