Innovazione

A bordo di un sottomarino con Google Street View

Le telecamere di Google salgono per la prima volta a bordo di un sottomarino della flotta britannica. Ecco cosa hanno visto.

Dopo averci accompagnato per le strade di tutto il mondo, nel Grand Canyon, nelle profondità oceaniche e fin nel cuore dell’LHC, Google Street View ci permtette ora di intrufolarci negli strettissimi corridoi di un vero sommergibile britannico, l’ HMS Ocelot, in forza fino agli anni '90 alla marina di Sua Maestà.

Foto-zaino
Gli uomini di Google sono entrati nel vascello armati dei loro trekker - speciali zaini dotati delle fotocamere a 360 - e lo hanno mappato locale per locale: dalla sala controllo con il periscopio agli alloggi dell’equipaggio e degli ufficiali, dalla cabina del comandante fino alle sale di lancio dei siluri (che, fortunatamente, nella lunga carriera del sommergibile non hanno mai sparato nemmeno una volta).
L’Ocelot è un sottomarino d’attacco e pattugliamento di classe Oberon, lungo 90 metri e del peso di 2000 tonnellate, costruito negli anni ‘60 e dismesso nel 1991. Attualmente è esposto al Chatam Historic Dockyard, un museo navale che si trova nella contea di Medway, nel sud est dell’Inghilterra.
Se non avete tempo di andare a vederlo dal vivo, cliccate sull'immagine qui sotto per un giro virtuale negli angusti spazi dell'Oberon. E chissà che Google non decida di andare a fare una visitina anche al nostro Toti, esposto al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano


View Larger Map

A bordo dell' HMS Ocelot, con Google Street View
VAI ALLA GALLERY (N foto)

8 novembre 2013 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us