Innovazione

Il computer che capisce le smorfie

Un sistema di riconoscimento facciale identifica il significato delle espressioni degli utenti e le trasforma in comandi per PC e altri dispositvi elettronici. (Alessandro Bolla, 1 luglio 2008).


Una recente invezione messa a punto da uno studente dell’Università della California potrebbe presto rivoluzionare il modo di interagire con il computer: niente mouse o tastiere ma solo qualche boccaccia permetteranno di controllare pc e altre apparecchiature elettroniche.
La geniale idea è venuta a Jacob Whitehill che ha realizzato un dispostivo capace di leggere le espressioni del volto di un essere umano e modificare, in base al loro significato, la velocità di riproduzione di un videoregistratore.
Il sistema progettato da Whitehill è in grado di riconoscere un’espressione di stupore o di confusione sul volto di un allievo che sta guardando un video didattico e riproporgli, magari a velocità ridotta, gli ultimi passaggi della lezione. Le ricerche condotte dallo stesso inventore hanno appurato come, nella maggior parte delle persone, l’esposizione a contenuti difficili sia accompagnata da una minor frequenza del battito di ciglia.
Le applicazioni pratiche di questo prototipo sono molte: non solo sistemi di insegnamento a distanza davvero interattivi e capaci di adeguarsi alle esigenze degli utenti, ma soprattutto applicazioni informatiche ed elettroniche per i disabili.
Le ricerche di Whitehill ora punteranno a perfezionare il dispositivo così da permettere il riconoscimento naturale di altre espressioni facciali da associare ad altri comandi.

1 luglio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us