Doodle pazzi! I loghi più belli di Google

Tra feste, ricorrenze e anniversari, tutte le "facce" più curiose del famoso motore di ricerca. E in più, un esclusivo concorso rivolto agli internauti più creativi...

googleburn_web
Il primo in assoluto

Stampate su un foglio A4 il logo dell'azienda per cui lavorate, prendete qualche pennarello e... scarabocchiateci sopra. Nel giro di qualche ora se tutto va bene, verrete convocati dal direttore, "strigliati" a dovere e rispediti a casa insieme al vostro capolavoro. Sempre che non siate dipendenti di Google.
Qui pasticciare sul marchio aziendale non solo va di moda, anzi. A reinventare la sigla del più famoso motore di ricerca provvede un team di grafici superesperti, che si spremono le meningi per celebrare con pochi tratti le ricorrenze più significative. Ma come è nata l'idea dei Doodle? E quali sono i più originali?

In principio fu l'omino.
Tutto ha inizio nel 1999, quando Larry Page e Sergey Brin, fondatori di Google, decidono di partecipare al Burning Man Festival, un meeting tra artisti e creativi di tutto il mondo che si svolge ogni anno nel deserto del Nevada. I due disegnano dietro alla seconda "o" di Google un omino stilizzato, che ricorda il fantoccio di legno tradizionalmente incendiato con un grande falò nel corso della manifestazione. Nasce così il primo Doodle ("scarabocchio, disegnino" in inglese): sobrio e poco elaborato, ma molto apprezzato dai lettori.

Piccoli designer crescono. Un anno dopo Page e Brin incaricano Dennis Hwang, all'epoca semplice stagista, di ideare un Doodle per l'anniversario della presa della Bastiglia. L'esperimento ha talmente successo che Hwang diviene in breve "disegnatore capo". Per migliaia di lettori i Doodle diventano un appuntamento fisso: alla loro elaborazione lavora una squadra di designer internazionali, che ha realizzato finora oltre un migliaio di "scarabocchi" in tutto il mondo.

Scarabocchi per tutti i gusti. I disegnatori seguono un comune "calendario" delle festività. Non tutte però, conquistano un Doodle: per alcuni appuntamenti religiosi o storici, legati a un ricordo drammatico, realizzare una decorazione sarebbe - si legge sul sito di Google - quantomeno riduttivo. E potrebbe offendere la sensibilità di alcuni utenti. Ci sono poi Doodle autocelebrativi (come quelli che ricordano il compleanno di Google, fondato il 27 settembre 1998) e quelli più "scherzosi"; il logo del primo di aprile 2007 per esempio, prevedeva il disegno di un water al posto della seconda "g" (vedi pagine successive). Il richiamo al famoso pesce d'aprile del Google TiSP, una fantomatica connessione internet gratuita da installare nientemeno che nello scarico del wc. Per poter accedere al vostro sito web preferito anche durante la "seduta" giornaliera.

DOODLE FA RIMA CON GOOGLE…
… ma i significati sono diversi.
Se infatti Doodle si può tradurre con "scarabocchio, disegno", Google deriva da googol, un termine coniato da Milton Sirotta (1911-1980), nipote del matematico statunitense Edward Kasner (1878-1955), per indicare un numero formato da 1 più 100 zeri. Sembra che la scelta di questa parola derivi dalla volontà dell'azienda di organizzare in modo ordinato la miriade di informazioni presenti sul web.
Ma Google potrebbe derivare anche dall'inglese goggles ("binocolo") con allusione all'obiettivo di fissare la Rete da molto vicino.

Brainstorming. Le idee arrivano un po' da dove capita: riunioni, eventi sportivi, ricorrenze e anniversari, compleanni di illustri scomparsi. Per la celebrazione del ventennale della caduta del muro di Berlino il 9 novembre 2009, il logo di Google si trasforma in un graffito su una parete che sta crollando. Il 4 gennaio 2006 - giorno di nascita di Louis Braille - il logo viene "riscritto" in caratteri per non vedenti. E in occasione della festa del papà, la "l" diventa un comodo supporto per amache, con l'uomo di casa che si concede un meritato riposo dalla tosatura del giardino.

Tra scienza e natura. Un occhio di riguardo spetta anche alle ricorrenze delle più importanti scoperte scientifiche: dall'apertura dell'LHC all'accertamento della presenza d'acqua sulla Luna, dal 50esimo anniversario della Nasa a quello della prima presentazione del modello del DNA, i Doodle a contenuto scientifico-naturalistico sono tra i più apprezzati. Tra questi ultimi, è forse la Giornata della Terra a stimolare le idee più originali, con il logo di Google ridotto prima a iceberg in via di scioglimento, poi a foresta amazzonica.



Sotto con le idee! Chiunque, matita alla mano, può disegnare il proprio Doodle da proporre all'azienda. Ma anche soltanto le idee sono ben accette. Il logo del passaggio di Venere davanti al Sole l'8 giugno 2004, fu per esempio suggerito via mail da un astronomo francese. Per i giovani creativi invece, ci sono sempre i concorsi Doodle 4 Google, in cui ciascuno è invitato a proporre un proprio logo su un tema specifico. Quello di quest'anno è dedicato ai mondiali di calcio in Sudafrica.

Col pallino per il pallone.
Bambini e ragazzi dai 4 ai 17 anni hanno ideato personalissimi Doodle seguendo il tema "I love football". Uno staff di Google ha selezionato i 10 disegni più belli, gli utenti hanno votato online il più bello, ed ecco il vincitore: Manuel Colarusso, il sedicenne autore del Doodle qui accanto.

Foto Paragrafo

Perfettamente inseriti nel contesto artistico-letterario, sembrano usciti dallo studio di un pittore. Una carrellata di Doodle per celebrare i compleanni di maestri scomparsi, dell'arte e, negli ultimi due casi, della letteratura.


 
 
 
Nascita di René Magritte
 
 
 
 
 
 
Nascita di Jackson Pollock
 
 
 
 
 
 
Nascita di Vincent Van Gogh
 
 
 
 
 
 
Nascita di Andy Warhol
 
 
 
 
 
 
Nascita di Edvard Munch
 
 
 
 
 
 
Nascita di Claude Monet
 
 
 
 
 
 
Nascita di J.M. Barrie, creatore del personaggio di Peter Pan 
 
 
 
 
 
 
Nascita di Sir Arthur Conan Doyle, creatore del personaggio di Sherlock Holmes
 
 
 

Alcuni di questi loghi sono davvero irriconoscibili: aguzzate la vista!

 
 
 
30esimo anniversario di Pac Man (giocabile online)
 
 
 
 
 
 
25esimo anniversario di Tetris
 
 
 
 
 
 
Nascita di Samuel Morse
 
 
 
 
 
 
Invenzione del codice a barre
 
 
 
 
 
 
Nascita di Louis Braille
 
 
 
 
 
 
50esimo anniversario dei mattoncini del LEGO
 
 
 
 
 
 
Giorno del Pi greco
 
 
 
 
 
 
Google TiSP, pesce d'aprile (vedi testo)
 

Un calendario di eventi e ricorrenze di scoperte scientifiche dedicate alla scienza e al rispetto della natura. Riuscite a capire di che cosa si tratta, senza leggere le didascalie?

 
 
 
Attivazione dell'LHC (Large Hadron Collider)  
 
 
 
 
 
 
Invenzione del primo laser
 
 
 
 
 
 
50esimo anniversario della presentazione del primo modello accurato della struttura del DNA
 
 
 
 
 
 
Rinvenuto fossile di Darwinius masillae, primate da molti salutato come "l'anello mancante" dell'evoluzione umana
 
 
 
 
 
 
Nascita di Charles Darwin
 
 
 
 
 
 
Nascita di Nikola Tesla
 
 
 
 
 
 
Giornata Mondiale dell'Acqua, 2005 
 
 
 
 
 
 
400 anni dall'invezione del cannocchiale galileiano
 
 
 
 
 
 
Giornata della Terra, 2007
 
 
 
 
 
 
Giornata della Terra, 2009
 
 
 
 
 
 
Giornata della Terra, 2010
 
 
 

La storia delle più importanti conquiste spaziali raccontata attraverso i Doodle...

 
 
 
20esimo compleanno di Hubble
 
 
 
 
 
 
40esimo anniversario dell'atterraggio sulla Luna
 
 
 
 
 
 
Spirit sbarca su Marte
 
 
 
 
 
 
Trovata acqua sulla Luna
 
 
 
 
 
 
Transito di Venere davanti al Sole
 
 
 
 
 
 
La navicella SpaceShipOne
della Virgin vince l'X Prize 
 
 
 
 
 
 
50esimo anniversario della Nasa
 
 
 
 
 
 
50esimo anniversario dell'ingresso in orbita dello Sputnik
 

Dall'apertura dall'Expo di Shaghai all'inizio della bella stagione, un modo originale per ricordarsi gli eventi da non perdere:

 
 
 
Apertura dell'Expo di Shanghai
 
 
 
 
 
 
20esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino
 
 
 
 
 
 
Festival di Holi, India
 
 
 
 
 
 
Día de los Muertos, Messico
 
 
 
 
 
 
Festa del papà
 
 
 
 
 
 
Elezioni presidenziali americane
 
 
 
 
 
 
Olimpiadi invernali di Torino 2006: snowboard
 
 
 
 
 
 
Halloween
 
 
 
 
 
 
Primo giorno di primavera
 
 
 
 
 
 
San Valentino
 

04 Giugno 2010