Innovazione

20 day stranger: l'app per guardare il mondo con gli occhi di un altro

Un progetto del MIT di Boston permette a due estranei di entrare in contatto via app e scambiarsi esperienze di vita. Senza mai comunicare tra loro.

Immaginate di seguire passo passo un perfetto sconosciuto per venti giorni e sapere tutto quello che fa: dove va, come si sposta, cosa mangia. E persino quando dorme. Se siete pronti a farlo, allora siete le persone giuste per partecipare all'esperimento (ancora in fase beta) 20 day stranger, organizzato dal Media Lab del MIT di Boston con il Dalai Lama Center for Ethics and Transformative Values. A patto di rispettare due condizioni: quella di possedere un iPhone, perché lo sconosciuto dovrete seguirlo attraverso un'app, e quella di essere voi stessi disponibili ad essere - diciamo così - spiati.

Funziona così: dopo l'iscrizione verrete accoppiati a un altro utente, e l'app che invierà sia a voi che a lui informazioni su comportamenti e spostamenti utilizzando tutte le tecnologie presenti nell'iPhone: dal GPS all'accelerometro. Durante questo periodo non conoscerete il nome del vostro partner e non potrete comunicare direttamente con lei/lui. Volendo potrete scambiarvi informazioni sui luoghi visitati attraverso Foursquare e Google Map. E immagini via Instagram. Niente di più, fino al ventesimo giorno, quando vi sarà data la possibilità di scrivervi uno e un solo messaggio (anonimo).

Lo scopo dell'esperimento è lasciare che tra le due persone in gioco, si sviluppino empatia e consapevolezza. "Non si tratta davvero di comunicazione, ma di aprire una finestra sulla vita di qualcun altro", ha spiegato il responsabile del progetto, Kevin Slavin. "E non c'è niente che possiate fare per comunicare con l'altro, tranne vivere la vostra vita".

16 giugno 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us