I big della Rete contro il terrorismo
La propaganda online delle organizzazioni terroristiche è da tempo nel mirino degli operatori del settore. Eccome come Facebook, Google & co. combattono questa guerra.
L'uomo licenziato dal computer
Storie del XXI secolo, di quando i lavoratori sono "risorse" accidentalmente umane: un computer licenzia un dipendente.
Perché la protesta di Wikipedia italiana
L'enciclopedia online è oggi inaccessibile per un'iniziativa di protesta contro due nuove regole sul copyright che l'Unione Europea si prepara a votare. Ecco che cosa dicono le leggi.
Microchip sottopelle: lo faresti?
Una sorprendente percentuale di svedesi si è fatta impiantare un microchip sottocutaneo da usare come carta di credito, chiave elettronica e via dicendo.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Sesso virtuale sempre più reale
L'ultima frontiera del sesso virtuale è farlo con persone reali... a distanza! Ecco le nuove complicazioni hi-tech per fantasie erotiche.
Amazon GO, il negozio intelligente e senza cassa
Niente casse nè cassiere ma intelligenza artificiale, occhi elettronici e machine learning nel nuovo punto di vendita fisico di Amazon. E i furbetti? Dovranno vedersela con la tecnologia.
Il tuo computer gestisce bitcoin a tua insaputa?
Alcuni siti di videostreaming installano di nascosto software per gestire criptovalute: in pratica, "regalate" potenza di calcolo e soldi senza saperlo.
Perchè la net neutrality è così importante?
Negli Stati Uniti non c’è più la net neutrality. Ma che cosa vuol dire?
Viaggi: intelligenza artificiale e terrorismo
Perquisizioni virtuali e sistemi di AI al servizio della sicurezza: a che cosa siete disposti a rinunciare?
50 anni di programmazione per bambini
Il primo Doodle per programmatori in erba celebra mezzo secolo di linguaggi di coding dedicati ai più piccoli.
Il Grande Fratello del governo cinese
Un report di Human Right Watch svela come il governo cinese stia impiegando big data e intelligenza artificiale per sorvegliare i propri cittadini.
Chi ha molti amici su Facebook è più materialista?
È quanto sembra suggerire una ricerca che in parte consola gli asociali da tastiera.