Il boom di Instagram: che ne pensa la scienza?
Un social narcisista, che a volte non fa bene alla salute mentale dei suoi giovani utenti. Ma anche una via di fuga dallo stress: ecco come appare Instagram, "osservato" dalla scienza.
Il display che si srotola
È uno schermo da 19 cm, arrotolabile come un'antica pergamena.
Google: doppio compleanno
Il 4 settembre 1998 Larry Page e Sergey Brin fondarono il motore di ricerca più usato al mondo. C'è però anche un "compleanno ufficiale", il 27 settembre: ecco perché.
La spesa? Te la consegna la vettura autonoma
In Arizona prende il via la prima sperimentazione di consegna a domicilio della spesa da parte di vetture senza conducente.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Facebook: troppa privacy non fa bene alla scienza
Lo scandalo Cambridge Analytica ha spinto Facebook (anche) a non rendere più disponibili i suoi dati alle app di terzi. Ma ci rimette anche la ricerca sociale
Così Facebook sceglie la pubblicità per noi
Età, sesso, luogo di residenza. Ma anche cose molto personali e impreviste: nulla di noi sfugge all'algoritmo pubblicitario di Facebook.
I bitcoin sono anonimi? Non per molto
Un brevetto di Amazon può rendere possibile identificare chi usa bitcoin e altre criptomonete: una tecnologia interessante... che di nuovo solleva la questione della privacy su Internet.
Giornalisti elettronici per l'imparzialità
Una start-up americana ha realizzato un sistema di intelligenza artificiale in grado di scrivere notizie perfettamente imparziali.
Cina: arrestato dall’Intelligenza Artificiale
In Cina la polizia arresta un ricercato identificato da un sistema di AI tra le decine di migliaia di persone presenti a un concerto. Ottimo risultato per la tecnologia, ma come la mettiamo con i diritti?
La dittatura dell'intelligenza artificiale
Secondo Elon Musk lo sviluppo incontrollato dell’intelligenza artificiale potrebbe portare alla distruzione del mondo così come lo conosciamo.
AlterEgo: le cuffie che googlano i tuoi pensieri
Il dispositivo del MIT interpreta le tue intenzioni senza bisogno di parole, trova le risposte e te le sussurra all'orecchio: in un vicino futuro i desideri non andranno nemmeno formulati a voce alta.
Anche lo smarthphone ha le sue colpe
Le tecnologie hanno un impatto ambientale importante sul pianeta, destinato ad aumentare: gli smartphone, per esempio, contribuiscono ai gas serra con 100 milioni di tonnellate di CO2 l'anno.