Digital Life

Zynga bisticcia con Facebook, poi fa la pace

Accordo di 5 anni tra le due parti.

Pochi giorni fa, Zynga aveva reso noto a tutti Zlive, creata dalla società come piattaforma indipendente da Facebook (e dagli altri social network minori) in cui sviluppare i propri giochi. Non è chiaro cosa ci sia stato dietro la disputa Zynga-Facebook, ma molto probabilmente si trattava di richieste di percentuali maggiori da parte di Facebook, che premeva anche per l'adozione dei crediti Facebook (la moneta virtuale ufficiale del social network). Dopo bisticci vari, con Facebook che intimava di cacciare Zynga e questi che si dichiarava pronto ad abbandonarlo, le due aziende hanno stipulato una partnership di 5 anni.

Zynga amplierà l'uso della moneta virtuale di Facebook. Non è chiaro se la percentuale che trattiene Facebook resterà quella standard del 30% o una minore, proprio per cercare di accontentare Zynga, dato che la semplice adozione dei crediti Facebook accrescerà sicuramente le entrate del social network, a prescindere da variazioni di percentuale. D'altra parte non c'è da aspettarsi che nei prossimi cinque anni Zynga starà calma, ma anzi continuerà sicuramente l'impegno mostrato nella costruzione di una propria piattaforma, per rendersi indipendente (leggi "meno ricattabile") dal social network di turno. L'azienda è infatti leader indiscussa tra i brand che sviluppano giochi sul noto social network ma allontanarsi da questo oggi stesso oggi potrebbe significare una grande perdita di visibilità.

19 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us