Digital Life

Yahoo minaccia di chiudere Delicious (in realtà lo vuole vendere)

Messo in vendita.

L’indignazione delle folle ha forse portato la compagnia più deprimente del web (sto parlando di Yahoo, è ovvio) a cambiare rapidamente rotta. Dopo aver minacciato di chiudere Delicious venerdì, la vastissima quantità di reazioni furibonde deve aver fatto capire ai geni commerciali che pilotano le decisioni del motore di ricerca più sconfitto del mondo che devono esistere delle alternative.

Delicious è il servizio che ha inaugurato l’era del Web 2.0, un software di bookmarking social che a modo suo ha fatto storia e che resta piuttosto popolare. Yahoo ha sviluppato una certa fama di killer delle sue acquisizioni, ed in particolare pare aver sviluppato un certo gusto nel terminare i prodotti seminali, che hanno segnato un'epoca: ha già staccato la spina a Geocities, per esempio. I suoi frame e le .gif animate ci resteranno sempre nel cuore!

E’ stato il blog di Yahoo a segnalare il cambio di rotta aziendale: “No, non vogliamo staccare la spina a Delicious”. Si tratta di un ripensamento, non di un intervento chiarificatore, dato che il comunicato originale parlava di "sunset", tramonto, che nel gergo delle corporation significa chiusura. Il succo del post è che Yahoo non è la casa migliore, anzi, la web app si troverebbe meglio con un altro padrone che sappia renderlo competitivo. Non credo di aver mai visto una dichiarazione di sconfitta tanto deprimente: Delicious è in vendita, si spera con qualche timido compratore già all’orizzonte. A dire il vero ci sarebbe persino il fondatore del servizio, Joashua Schachter, tra i possibili acquirenti, per quanto si sia dichiarato “indeciso”. Sarebbe un giorno buio se Delicious davvero ci lasciasse!

20 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us