Digital Life

Whatsapp sorpassa Facebook e diventa il re dei messaggini

Whatsapp batte Facebook Messenger secondo un sondaggio condotto da OnDevice che gli attribuisce la leadership nel settore della messaggistica istantanea.

Whatsapp - almeno nel suo territorio, quello della messaggistica istantanea - non ha rivali. E batte anche Facebook e il suo Messanger, sebbene sia diventato a pagamento per tutte le piattaforme (iOS, Android, BlackBerry OS, Nokia Serie 40, Nokia Symbian e Windows Phone), mentre i suoi concorrenti rimangono (ancora) gratuiti.

Il sondaggio di OnDevice - effettuato tra il 25 ottobre e 10 novembre di quest’anno - su quasi 4.000 utenti di smartphone in cinque diversi paesi (Stati Uniti, Brasile, Sud Africa, Indonesia e Cina), ha infatti rilevato che il 44% degli intervistati afferma di usare WhatsApp almeno una volta alla settimana, contro il 35% di Facebook Messenger nello stesso periodo di tempo.

Lo studio di OnDevice svela anche che, nei cinque Paesi presi in esame, l'86% degli intervistati usa servizi di messaggistica istantanea almeno una volta al giorno - con punte massime di oltre 10 volte - e che solo il 73% usa il proprio telefonino per le tradizionali chiamate vocali.

Ancora in auge gli Sms preferiti dal 75% degli utenti interpellati che, invece, utilizzano più raramente la posta elettronica (solo il 60%), probabilmente meno immediata e più adatta in ambito lavorativo.

L'ultima novità di WhatsApp: i messaggi vocali

8 dicembre 2013 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us