Focus

Whatsapp sorpassa Facebook e diventa il re dei messaggini

Whatsapp batte Facebook Messenger secondo un sondaggio condotto da OnDevice che gli attribuisce la leadership nel settore della messaggistica istantanea.

whatsapp-batte-facebook-messenger
Whatsapp spopola in cinque nazioni: Stati Uniti, Brasile, Sud Africa, Indonesia e Cina |

Whatsapp - almeno nel suo territorio, quello della messaggistica istantanea - non ha rivali. E batte anche Facebook e il suo Messanger, sebbene sia diventato a pagamento per tutte le piattaforme (iOS, Android, BlackBerry OS, Nokia Serie 40, Nokia Symbian e Windows Phone), mentre i suoi concorrenti rimangono (ancora) gratuiti.

Il sondaggio di OnDevice - effettuato tra il 25 ottobre e 10 novembre di quest’anno - su quasi 4.000 utenti di smartphone in cinque diversi paesi (Stati Uniti, Brasile, Sud Africa, Indonesia e Cina), ha infatti rilevato che il 44% degli intervistati afferma di usare WhatsApp almeno una volta alla settimana, contro il 35% di Facebook Messenger nello stesso periodo di tempo.

 

Lo studio di OnDevice svela anche che, nei cinque Paesi presi in esame, l'86% degli intervistati usa servizi di messaggistica istantanea almeno una volta al giorno - con punte massime di oltre 10 volte - e che solo il 73% usa il proprio telefonino per le tradizionali chiamate vocali.

Ancora in auge gli Sms preferiti dal 75% degli utenti interpellati che, invece, utilizzano più raramente la posta elettronica (solo il 60%), probabilmente meno immediata e più adatta in ambito lavorativo.

L'ultima novità di WhatsApp: i messaggi vocali

8 dicembre 2013 | Silvia Ponzio