Digital Life

Web a rischio: hacker ruba certificati digitali

Il cyber-attacco contro Comodo mette a rischio la sicurezza degli utenti.

Il cyber-attacco ai danni di Comodo, l’autorità che rilascia certificati digitali per la connessione autenticata e cifrata tra siti e utenti, mette a rischio servizi di colossi come Google, Microsoft, Skype e Yahoo!.

“L’attacco ha compromesso l'integrità del processo di emissione dei certificati SSL”

Hacker scomodo - Il Secure Sockets Layer (SSL) è un protocollo crittografico che garantisce una comunicazione sicura sulle reti internet. Un certificato SSL, in pratica, dice al browser che il sito che stai visitando è realmente chi dice di essere grazie alla verifica della firma digitale. Rubare dei certificati SSL , come sembra essere successo, significa mandare in fumo la connessione autenticata e cifrata tra un cliente e un server, quindi tra te e il sito in questione. L’attacco hacker ha completamente compromesso l'integrità del processo di emissione dei certificati SSL. Non proprio uno scherzo.

Indaga anche l’FBI - I certificati digitali vengono emessi da organismi preposti, com’è il caso della Registration Authority di Comodo controllata dall'italiana Global Trust. L’attacco hacker a Comodo avvenuto il 15 marzo scorso, e rivendicato con molta enfasi da un anonimo programmatore iraniano di 21 anni, trova conferma nel fatto che alcuni siti web che utilizzavano i certificati della Global Trust sono andati offline. L’hacker, o meglio il cracker mediorientale, afferma di aver rubato 9 certificati digitali per un totale di 6 domini: mail.google.com, google.com, login.yahoo.com (3 SSL), login.skype.com, addons.mozilla.org e login.live.com. Comodo e GlobalTrust sono al momento sotto inchiesta, anche da parte dell’Fbi. (pp)Silvia Ponzio

L'arte è su Street View. Guarda la gallery!

31 marzo 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us