Digital Life

Usa: hacker violano sito del Senato

Nuova attacco della Luzl Security.

Il gruppo di hacker della Lulz Security continua nella sua campagna di attacchi informatici nei confronti delle corporation e delle autorità: violato il sito del senato USA.

“Un nuovo attacco di Luzl Security, che ha bloccato il sito web del senato americano”

Ennesimo colpo hacker - Dopo i successi durante gli attacchi ai siti di colossi nipponici della tecnologia come Sony e Nintendo, dopo gli attacchi alle società collegate all’FBI, ora i cyber pirati di Luzl Security passano ad attaccare il senatori americani, sbeffeggiando le difese che non hanno contenuto il loro blitz informatico.

Conferme ufficiali - Secondo le agenzie di stampa e le dichiarazioni ufficiali provenienti dagli USA: durante lo scorso weekend gli hacker hanno compromesso il sito del senato americano, ma non sono riusciti a raccogliere dati e informazioni sensibili. Il Senato Usa ha confermato che le sue pagine web hanno subito un attacco nel fine settimana, l’imbarazzante notizia è l’ennesima violazione dei sistemi di sicurezza di un importante istituto e dominio web statunitense: www.senate.gov.

Veloci e sfrontati - Gli hacker di Luzl Security affermano di essere riusciti, con una certa semplicità, a rendere inefficace il firewall e penetrare all’interno del sito internet del Senato americano. Dopo il colpo i pirati informatici hanno pubblicato sul loro sito una lunga lista di dati tecnici, accompagnati da affermazioni del tipo: "Non amiamo molto il governo americano...". (pp)

Niccolò Fantini

14 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us