Digital Life

Un ragazzino inglese spende 1000 sterline su Xbox Live

E secondo la mamma, la colpa è di Microsoft!

Un ragazzino di 11 anni ha speso oltre 1.000 sterline (1.082 per la precisione) di proprietà della madre su Xbox Live. Di chi è la colpa? Secondo la mamma, ovviamente di Microsoft!

“Si ripropone l'annoso problema del controllo dei minori coi videogiochi”

"Mi sembra ridicolo che un bambino di questa età possa spendere tutti quei soldi senza che vengano effettuati controlli", ha dichiarato la madre, Dawn Matthews, durante un'intervista rilasciata al Daily Mail.

"Monitorare quello che tuo figlio fa ogni minuto è praticamente impossibile. Compagnie come Microsoft dovrebbero monitorare e prendersi le loro responsabilità piuttosto che approfittarsi della gente vulnerabile".

Dawn Matthews aveva probabilmente inserito i dati della sua carta di credito per comprare un abbonamento Xbox Live Gold a suo figlio Brendan: "Pensavo servisse solo per giocare con i suoi amici online".

"Quando gli ho mostrato il conto della carta di credito è scoppiato in lacrime", ha proseguito Dawn, "ha staccato l'Xbox e ha detto che non lo avrebbe mai più usato".

"Non l'ho punito perché stava già abbastanza male e perché ritengo che in fondo la colpa non sia del tutto sua".

Microsoft ha replicato sottolineando che l'Xbox 360 possiede un sistema di "controllo parentale" che serve proprio a evitare problemi del genere.

Dawn Matthews ha risposto che "per persone come Bill Gates 1000 sterline non sono una gran cifra, ma per me sono un sacco di soldi".

8 febbraio 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us