Digital Life

Un miliardo di volte Angry Birds. Arrabbiatissimi!

Rovio batte tutti i record!

di Stefano Silvestri

Come reagireste se vi dicessero che esiste un videogame che, statisticamente parlando, viene giocato da una persona su sette su questo pianeta? Vi sembrerebbe senz'altro un'esagerazione!

"Ogni giorno Angry Birds viene giocato 300 milioni di minuti!"
Invece... - Rovio ha annunciato nel suo ultimo report fiscale che Angry Birds è stato scaricato oltre un miliardo di volte. E calcolando che la popolazione della Terra ammonta al momento a 7 miliardi di persone, il calcolo statistico è presto fatto. In realtà, sia chiaro, stiamo parlando di download cumulativi, ciò non toglie però che al momento Angry Birds sia stato giocato l'equivalente di 200.000 anni, con addirittura 300 milioni di minuti giornalieri!

Uccelli dalle uova d'oro - Tutto ciò si traduce in guadagni non da poco, se pensiamo che Rovio ha appena comunicato guadagni per 75,4 milioni di euro ($106,3 milioni) nell'ultimo trimestre, con guadagni netti per 48 milioni di euro ($67,7 milioni). Non male, se pensiamo si tratta di un prodotto venduto in media a pochi euro in qualsiasi store digitale.

Verso lo spazio, e oltre! - Il CEO di Rovio ha oltretutto confermato che Angry Birds Space "è un grandissimo successo" e sembra che la versione Windows Phone non sia molto lontana dall'essere pubblicata, mentre quella per Playbook è invece già uscita da alcune settimane. Rovio però non sarà solo Angry Birds. Peter Vesterbacka ha annunciato infatti che sono in lavorazione alcuni nuovi giochi, di cui uno non appartenente al loro brand di punta, senza considerare che la serie di cartoni animati continua il suo processo di sviluppo. (sp)

10 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us