Digital Life

Ubisoft alla conquista del Medio Oriente

Nuovo centro per lo sviluppo di videogiochi in Medio Oriente.

Ubisoft e Twofour54 Abu Dhabi - un’iniziativa del governo di Abu Dhabi per creare un unico centro di riferimento per i settori media e intrattenimento nella regione del Medio Oriente e del Nord Africa - annunciano la prossima apertura di uno studio per lo sviluppo di videogiochi da “mille e una notte”.

“L'obiettivo è sviluppare videogiochi più adatti al gusto mediorientale”

L’apertura dello studio è prevista per dicembre con un primo gruppo di sviluppatori esperti di Ubisoft che si occuperà di formare un team locale. L’iniziativa, inoltre, contribuirà alla nascita della "Twofour54 Gaming Academy", un nuovo corso universitario dedicato allo sviluppo di videogiochi.

Le eccellenti infrastrutture tecnologiche di Abu Dhabi - oltre agli ottimi istituti accademici e all’impegno a lungo termine della capitale degli Emirati Arabi Uniti nel creare un mercato fiorente nel settore dei videogame - sono stati i fattori chiave che hanno convinto Ubisoft a investire in Medio Oriente.

"Siamo felici della nostra partnership con Twofour54. Il loro impegno per sviluppare il settore videoludico locale e la loro conoscenza del territorio sono stati la base ideale per continuare ad ampliare i nostri team di sviluppo", ha dichiarato Christine Burgess-Quémard, Direttore esecutivo worldwide studios di Ubisoft. "La disponibilità e la preparazione di tecnici qualificati in Medio Oriente e Nord Africa contribuiranno sicuramente al successo di questo nuovo studio".

Lo studio Ubisoft di Abu Dhabi inizierà a lavorare su giochi online in collaborazione con altri team Ubisoft nel mondo e, col tempo, svilupperà titoli originali in grado di conquistare il pubblico locale ma anche internazionale.

"L’intrattenimento digitale è sempre stato una priorità per Twofour54 e poter collaborare con una delle più importanti aziende del settore come Ubisoft, è una grande opportunità per l’industria videoludica della regione" ha commentato Wayne Borg, Deputy CEO e Chief Operating Officer di Twofour54.

"I videogiochi che i nostri utenti usano generalmente sono stati sviluppati al di fuori della regione, il che significa che raramente hanno un’attinenza diretta per i giocatori arabi. L’accordo con Ubisoft sarà un vantaggio per il nostro territorio poiché consentirà di incrementare le competenze dei giovani arabi e lo sviluppo di titoli più in linea con la popolazione locale. Presto la regione sarà in grado creare i propri titoli e sviluppare l’intero settore videoludico".

Yannick Theler, un veterano con oltre dieci anni di esperienza in Ubisoft, è stato scelto per dirigere il nuovo studio. Yannick ha iniziato la sua esperienza lavorativa nella software house francese come Direttore marketing e vendite per la sede svizzera, prima di essere promosso a Vicepresidente Business Development per le attività di Ubisoft in Cina.

Aveva assunto, solo di recente, l’incarico di Direttore delle Risorse Umane per lo studio Ubisoft di Shanghai. (sp)

Il parco giochi Ferrari di Abu Dhabi

28 ottobre 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us