Digital Life

Twitter introduce le timeline personalizzate per raccontare le vostre storie

Periodo di grande "fermento creativo" in Twitter. L'ultima novità è la possibilità di archiviare i tweet più interessanti, o che riguardano lo stesso argomento, in più timeline per una migliore organizzazione del flusso dei "cinguetii". Merito, però, del client TweetDeck.

Twitter sta procedendo a tutta forza. Prima la nuova funzione che dà maggiore rilievo a foto e video nella timeline, poi il positivo sbarco in borsa della settimana scorsa. Adesso arriva l'annuncio di una vera a propria rivoluzione - pubblicata sul blog per sviluppatori del social dai 140 caratteri - con l'introduzione di più timeline che diventano delle vere proprie "storie" come già avviene su Storify che, a questo punto, sembra avere i giorni contati.

# leggi anche le 10 cose che (forse) non sai su Twitter

La creazione di nuove timeline personalizzate non avviene direttamente tramite Twitter, bensì attraverso il client TweetDeck acquistato dal network di Dick Costolo nel maggio del 2011 per la "modica" cifra di 40 milioni di dollari. Quindi, il primo passo, se non lo avete ancora fatto, è registrarvi su TweetDeck e collegare il vostro account di Twitter al programmino. Sul blog di TweetDeck sono disponibili tutte le istruzioni per usare le nuove funzioni.

Vi spostate sulla barra laterale di TweetDeck, fate clic sul pulsante + (Add column), selezionare la voce Custom timeline dal riquadro che compare e compilare i campi Titolo e descrizione. Per aggiungere un tweet alla nuova timeline personale, invece, è sufficiente trascinarlo con il mouse al suo interno, oppure scegliere il comando Add to custom timeline dal menu di condivisione.

Un'opzione interessante della nuove timeline personalizzate è che è possibile condividerle pubblicamente e/o incorporarle in siti web già esistenti tramite uno specifico URL Twitter che trovate con un clic sull'opzione Share che trovate nella barra in alto.

13 novembre 2013 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us