Twitter offline Pakistan per contenuti blasfemi

Stop di 12 ore per contenuti blasfemi.

pakistan-twitter_225461
|

di Il Pakistan blocca Twitter per contenuti blasfemi e irriverenti su Maometto. La decisione dopo un botta e risposta tra il Governo del paese arabo e il social cinguettante. Così si arriva al momentaneo blocco di Twitter che adesso, a quanto pare, ha ripreso a funzionare.

 

"Twitter bloccato per 12 ore e poi viene liberato"

 

Social Maometto

 

Operazione scoordinata - La decisione di bloccare il sito arriva dal Ministero per le tecnologie dell’informazione che ha ordinato il blackout all’Authority pakistana delle telecomunicazioni. Tra l’altro, Rehman Malik - il ministro dell’interno - evidentemente ignaro della vicenda, soltanto qualche ora prima tramite un tweet affermava che il social network non sarebbe stato bloccato. Twitter è stato comunque offline in Pakistan per almeno 12 ore, e la notizia della sua “liberazione” è stata annunciata ufficialmente, guarda caso, quando il presidente pakistano Asif Ali Zardari era ospite di un vertice della Nato a Chicago. (sp)

 

21 maggio 2012