Digital Life

Twitter è un’oligarchia di ventimila utenti

Sono solo 20.000 utenti a dominare il network!

La notizia è interessante per gli amanti dei social network: su Twitter appena 20.000 utenti dominano il network, gli altri non li segue praticamente nessuno.

“Uno studio mostra come il regno dei cinguettii sia in realtà monopolio di pochi”

Indagine online - Secondo una ricerca del colosso Yahoo dall’esplicito titolo: “Chi dice che cosa a chi su Twitter” appena lo 0.05% degli utenti si “mangia” tutto il traffico del social network. Gli autori dello studio hanno analizzato 260 millioni di tweets, circa il 50% dei messaggi più seguiti è stato creato da un’elite di utenti che sono stati catalogati in quattro categorie: media, celebrità, organizzazioni e bloggers.

Si ascoltano voci note - Lo studio mostra quindi come Twitter venga utilizzato per riassemblare e condividere informazioni già edite, piuttosto che crearne di nuove. E conferma altre ricerche, del recente passato, che avevano analizzato le informazioni che circolano all’interno del servizio, puntualizzando la questione. Per usare una metafora tecnologica: Twitter assomiglia più a un hub per diffondere informazioni, che a un social network contributivo e partecipativo.

Il flow delle informazioni - I maggiori creatori di contenuti generano un quantitativo di follower, ma non seguono i contenuti dei propri consumatori. O, se lo fanno, ciò avviene solo in minima parte. Parafrasando il concetto: mentre l’utente medio segue e consuma un gran numero di tweets provenienti da celebrità o bloggers, questi soggetti ascoltano principalmente i tweets di altri personaggi famosi all’interno servizio, quasi non considerando i messaggi che provengono da altri utenti. (pp)Niccolò Fantini

Twitter: celebrità in mostra. Guarda la gallery!

29 marzo 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us