Digital Life

Twitter attaccato dagli hacker? Sì, no, forse

Nel dubbio, meglio cambiare password d'accesso.

di
Twitter ti ha chiesto il resettare la password del tuo account senza motivo? Paura degli spioni che vogliono rubarti informazioni o usare il tuo account? È solo una paranoia inutile? Nel dubbio, meglio cambiare la parola chiave di accesso.

"Il problema non è davvero così diffuso, ma sembra esserci stato"
140 caratteri sospettosi - Il social network cinguettante, tra un tweet e l’altro, ha avuto davvero paura che qualcuno stesse visualizzando parecchi profili. E che li stesse utilizzando a sproposito. Un esempio? Quello del sito TechCrunch. Così ha deciso di bloccato temporaneamente l’accesso a molti suoi utenti chiedendo, via email, di rinnovare la loro parola segreta. Peccato che poi in realtà, a quanto pare, era solo una misura precauzionale.

A costo di esagerare - Come confermato dallo stesso Twitter sul suo blog, la sicurezza è fondamentale, ed è bastato il minimo sospetto per far scattare misure "extra" di sicurezza. Ecco un estratto di quanto comunicato agli utenti potenzialmente vittime di una violazione del profilo: «Abbiamo bloccato un numero di account superiore rispetto a quelli effettivamente attaccati da hacker. Ci scusiamo per l’inconveniente o per la confusione che abbiamo creato». In tutta questa c'è, però, un dato positivo: Twitter è molto vigile e tiene molto alla sicurezza delle nostre informazioni personali.

Meglio ricontrollare - Che il tuo account sia stato preso di mira o meno, ricordati sempre di proteggerlo. Twitter ha inviato una mail di richiesta esplicita per i casi più sospetti, ma le precauzioni non sono mai troppe. Impostare una password sicura è molto importante. Già che ci sei, puoi sempre approfittare di questa occasione per rinnovarla e modificarla. Se cerchi una password a prova di bomba, leggi le spiegazioni qui sotto! (sp)

Trucchi - Ecco come creare password imbattibili

9 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us