Digital Life

Un selfie. In pigiama. Per una buona causa.

ChePigiamaSei è un'iniziativa italiana, modello Ice Bucket Challenge, per raccogliere fondi per costruire case accanto agli ospedali, per famiglie con bimbi in chemioterapia. Come funziona? Basta farsi un selfie in pigiama, condividerlo e fare una donazione.

Che pigiama indossi? Una t-shirt, un superfelpato, quello che sembra del nonno? Oppure qualcosa di supersexy? O anche... niente?

Al di là delle abitudini personali (e delle implicazioni con la salute), il “vestito della notte” parla di te: giocoso, divertente, sensuale…

Dunque perché non trasformare il pigiama in un'occasione per fare del bene?

L'occasione è l'iniziativa Che Pigiama Sei, una piattaforma di charity che funziona sul modello della celebre Ice Bucket Challenge e che serve per costruire case accanto agli ospedali, destinate a ospitare i bambini in trattamento chemioterapico insieme ai genitori.

L’iniziativa è promossa da Aseop, (l’Associazione Sostegno ematologia pediatrica Onlus), e 30 ore per la Vita; Focus è media partner ed è per questo che ve la raccontiamo, invitandovi a partecipare.

Per farlo, bastano poche mosse. Eccole.

1 - Farsi un autoscatto (o un selfie o come volete chiamarlo) in pigiama: non importa che sia proprio il pigiama che usi davvero. Meglio liberare la fantasia e cercare di essere il più originale. Un appassionato di immersioni, potrebbe anche dormire con la muta (e la maschera)…

2 - Collegarsi al sito chepigiamasei.it, registrarsi e condividere la foto.

3 - Fare una donazione con l’apposito form

4- Invitare qualche amico o famigliare a partecipare all'evento atttraverso i social network e l'hashtag #mettilpigiama.


ChePigiamaSei permette anche di votare i pigiama. E di sapere chi ha fatto la donazione… mettendoci il cuore. L’icona con il cuore vicino alle foto pubblicate diventa colorata solo a donazione avvenuta.

Ma perché un selfie in pigiama? Perché il pigiama è un indumento un po’ speciale. Per i bambini, è quello del gioco nel lettone. Per i ragazzi è legato a riti di passaggio, dal primo sleep over alla gita scolastica.

E per gli adulti può essere strumento di seduzione, testimone di fede sportiva (celebre la scena di Giacomo in “Tre uomini e una gamba”, che dorme indossando la maglia di Sforza).

O anche, alla Homer Simpson, della serie “sono a casa mia e mi vesto come voglio”.

Il pigiama, insomma, accomuna tutti. Guardando una persona in pigiama, si può capire molto della sua personalità (o della sua creatività…).

18 marzo 2015 Carlo Dagradi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us