Digital Life

Scatenati per bruciare le calorie delle feste

Balli le hit del momento.

di
È uno dei videogame più richiesti del Natale 2012 e non abbiamo resistito alla tentazione di provarlo per voi: ecco Just Dance 4, un modo perfetto per bruciare le calorie in eccesso di cene e cenoni, scatenandosi sulle note delle hit del momento.

"Contiene una nuova modalità di gioco per allenarsi fisicamente ballando"

Che noia la tombola - La tradizione vuole che, dopo il pranzo di Natale, si giochi a tombola insieme a tutta la famiglia. Roba da vecchi, direte voi: in effetti, per i più giovani dev’essere di una noia mortale starsene seduti intorno a un tavolo, ad ascoltare il nonno che declama ogni estrazione. Molto meglio accendere la console e sfidarsi a suon di passi di danza insieme ad amici e parenti: il divertimento è garantito e anche il nostro corpo, appesantito da tortellini e panettoni, ci ringrazierà. E quale gioco meglio di Just Dance 4 permette di scatenarsi come pazzi?

La regina Ubisoft - Anche quest’anno Ubisoft si conferma la regina dei videogame musicali, con il lancio di Just Dance 4 per tutte le console attualmente disponibili sul mercato, inclusa la nuovissima Nintendo Wii U. Siamo arrivati al quarto capitolo della fortunata serie di giochi di ballo, con oltre 30 milioni di copie vendute negli anni precedenti, eppure non c’è il benché minimo segno di cedimento: la software house francese è riuscita ancora una volta a sorprenderci con tante novità e tanti nuovi brani - più o meno recenti - tutti estremamente coinvolgenti.

Testimonial d’eccezione - Testimonial della nuova edizione è Emma Marrone, che con la sua “Cercavo amore” è la prima e unica artista italiana - almeno fino a oggi - ad aver avuto l’onore di essere inserita nella tracklist ufficiale del gioco. Oltre al brano della nota cantante salentina, in Just Dance 4 troviamo più di 40 hit musicali, senza contare quelle a pagamento che possono essere scaricate in un secondo momento. Confermate, invece, le classiche modalità di gioco, con l’aggiunta della nuova “Just sweat” (suda soltanto).

Che sudata! - Questa sezione è una vera e propria seduta di allenamento: si può scegliere durata e intensità dello sforzo fisico, stile di ballo e genere musicale, dopodiché si comincia con la fase di riscaldamento e poi ci si scatena, per terminare con lo stretching. Alla fine, il videogame ci propone una schermata riepilogativa, con il tempo che abbiamo impiegato e le calorie consumate complessivamente. Oltre a questa modalità, troviamo anche la sfida - che supporta fino a 4 persone - e la battaglia, che si svolge tra due giocatori alla meglio dei 5 round.

Tanti controller, tante funzioni - Il gioco supporta tutti i controller mai usciti sul mercato, dal PS Move al tablet della Wii U, con diverse funzioni personalizzate. Su Xbox 360 è possibile sfruttare la videocamera integrata nel Kinect per scattare fotografie dei passaggi più riusciti della nostra coreografia e creare una sorta di video remix con le fasi salienti del balletto, spesso con risultati a dir poco esilaranti. Su Wii U, invece, è disponibile un’ulteriore modalità di gioco, definita “Burattinaio”, che permette al giocatore di utilizzare l’innovativo controller per diventare il regista del videoclip e manipolare i passi di danza della canzone.

Prezzi, salti e piroette - Just Dance 4 è in vendita nei migliori negozi di elettronica e videogiochi, al prezzo di 49,90 euro per le versioni per Microsoft Xbox 360, Sony PlayStation 3 e Nintendo Wii U, mentre quella per la “vecchia” Wii costa 10 euro in meno. Ti diamo un ultimo consiglio, prima di correre a comprare il gioco: verifica di avere sufficiente spazio libero davanti alla TV, soprattutto se lo utilizzerai su Xbox 360, perché tra un salto e una piroetta è sempre meglio non rischiare. Sfogarsi fa bene, ma evitiamo quantomeno di distruggere il salotto. (sp)

BALLA GANGNAM STYLE CON JUST DANCE 4:

15 dicembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us