Digital Life

Ricarica lo smartphone col sudore

Nuove microbatterie flessibili estraggono energia dal sudore e permettono di ricaricare i dispositivi indossabili.

Un team di ingegneri ha sviluppato pile a biocombustibile flessibili che estraggono l'energia dal sudore e sono in grado di alimentare piccoli dispositivi, come i LED e le radio Bluetooth. A parità di superficie, queste pile a combustibile biologico generano 10 volte più potenza di qualsiasi altra pila indossabile esistente.

Le microbatterie possono piegarsi per adattarsi al corpo umano
Le microbatterie possono piegarsi per adattarsi al corpo umano © Università della California San Diego

Le microbatterie sono dotate di un enzima che ossida l'acido lattico presente nel sudore, per generare corrente. La base per la struttura ad isole e ponti è stata prodotta tramite litografia ed è in oro.

Gli ingegneri del team di un consorzio universitario stavano da tempo cercando una soluzione per microbatterie flessibili e potenti (vedi l'abstract dello studio su ResearchGate).

Oltre la curiosità: 11 cose da sapere sul sudore. © Corbis

«L'idea vincente potrebbe essere questa», ha dichiarato Amay Bandodkar, uno dei ricercatori: «il grosso del lavoro è stato definire la migliore combinazione di materiali e in quale misura utilizzarli.»

Niente più dinamo per le bici. I ricercatori, guidati da J. Q. Wang (Accademia delle Scienze cinese), nelle fasi di test hanno collegato le microbatterie a biocarburante a un circuito stampato su misura e hanno dimostrato che il dispositivo è in grado di alimentare un LED di segnalazione mentre la persona che lo indossa viaggia normalmente in bicicletta.

28 agosto 2017 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us