Quali sono i migliori giochi del 2012? Votali!

Vota i titoli migliori dell'anno!

jack_242031
|

di Lorenzo Fantoni

Cosa sono i VGA, acronimo di Video Games Awards? Spiegarlo è molto semplice: i film hanno gli Oscar, la musica ha i Grammy, i videogiochi hanno i VGA. L’evento è nato 10 anni fa grazie a Spike TV, un canale via cavo americano, e hanno acquistato sempre più spazio e seguito, grazie anche alle star che partecipano a ogni edizione come ospiti e conduttori. Nell’edizione appena conclusasi, per fare un esempio, la conduzione è stata affidata a Samuel L. Jackson, alla sua quarta partecipazione, e alcuni premi sono stati annunciati da personaggi del calibro di Jessica Alba e Jack Black.

 

"E tu, preferisci i grandi blockbuster o le piccole produzioni indipendenti?"
La sorpresa - L’edizione del 2012 ha destato particolare scalpore perché, a dispetto di produzioni con cifre da capogiro come Halo 4, Call of Duty: Black Ops II e Assassin’s Creed III, l’ambita statuetta del “Game of the Year” è andata a The Walking Dead, un titolo a basso costo pubblicato a episodi su PC da TellTale Games. Si tratta di una casa di produzione indipendente che, pur non potendo essere considerata amatoriale, non ha certamente accesso alle risorse dei concorrenti. A sorpresa, anche il titolo che ha vinto il premio di miglior gioco per PS3 fa parte della categoria degli indipendenti, ed è Journey, scaricabile direttamente dal PlaySstation Store, che si basa sull’impersonare un misterioso viaggiatore attraverso il deserto, che deve interagire con gli altri giocatori senza usare parole.

 

Finanziamoli su Kickstarter - La notizia è stata accolta con una certa soddisfazione dal mondo dei giocatori, forse un po’ stanchi di mega produzioni che hanno paura di sperimentare, ed evidenzia una certa tendenza al “ridimensionamento”, al ritorno a progetti meno faraonici ma più geniali, magari finanziati direttamente dall’utenza con piattaforme di crowdfunding quali Kickstarter. Fermo restando che i grandi gruppi punteranno comunque alle mega produzioni, in un panorama che ricorda sempre più quello cinematografico.

 

Anche in Italia - Questa tendenza è confermata anche dal “Drago d’Oro”, un premio indetto da AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) per incoronare i migliori giochi dell’anno. L’evento debutterà nel 2013 e può contare su una giuria formata dall’eccellenza del giornalismo videoludico italiano, ma conterà anche i voti degli utenti, tra i quali verrà sorteggiato un giurato, e che possono già esprimere le proprie preferenze sul sito dedicato. Non vanno poi dimenticati gli Eurogamer Awards (per i quale siete ancora in tempo a esprimere le vostre preferenze), ovvero il concorso per i migliori giochi dell’anno, scelti dai lettori che hanno mandato in finale proprio quel Journey e quel The Walking Dead che hanno primeggiato ai VGA. (sp)

 

Le interviste di Eurogamer.it alla Games Week 2012

 

20 dicembre 2012