Digital Life

Playstation Portable si converte al touch

Le novità sulla prossima mini-Playstation.

Kazuo Hirai, presidente di Sony Computer Entertainment, ha confermato che la prossima versione della PlayStation Portable avrà uno schermo sensibile al tocco e ha parlato del futuro del mobile gaming.

“La nuova PSP avrà sia il touchcreen sia i controlli fisici tradizionali”

Touch e controlli - È un'ipotesi che circolava ormai da parecchio tempo, se non addirittura da anni, e finalmente Kazuo Hirai, presidente di Sony Computer Entertainment, ha tolto ogni dubbio: la PlayStation Portable sarà touchcreen. Lo rivela ieri in un'intervista rilasciata al New York Times dove fa sapere che Sony ha iniziato a pensare al successore della PSP fin dal momento del lancio nel 2004 e che sulla PSP 2 ci saranno anche i controlli tradizionali tramite tasti fisici e levette analogiche. Il motivo è semplice: esistono giochi che si adattano alla perfezione al display sensibile mentre altri danno il meglio di sé con i comandi tradizionali.

Titoli importanti - Il boss di Sony continua il suo intervento sul blog del New York Times accennando all'attuale situazione del mobile gaming con Apple e Android che continuano a guadagnare consensi. La nuova PSP 2, aggiunge Hirai, non “tradirà” i tanti fan della console e rimarrà fedele a se stessa. Sony non offrirà giochini economici da pochi euro come quelli disponibili per iPhone & Co., ma continuerà sulla strada di titoli importanti che hanno fatto la storia e il successo della PlayStation Portable. Per intenderci, titoli del livello di Final Fantasy, Gran Turismo, Metal Gear Solid e molti altri.

Ecco i videogame da giocare sotto l'albero

23 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us