Digital Life

Otto milioni di occhi puntati su Baumgartner

Un volo che ha fatto decisamente il pieno di record.

di
Non ti sarai mica perso il lancio di Felix Baumgartner, vero? Lo stuntman di cui tutti parlano, dopo vari rinvii, ha davvero compiuto la sua impresa, e senza problemi. Ma la velocità non è l’unico record che ha battuto...

"Durante il suo volo ha battuto 4 record in un colpo solo"
Altro che atterraggio sulla Luna - Ormai tutti possiamo seguire gli eventi sul computer, e ciò che l’austriaco ha fatto non è di certo passato inosservato. Solo su YouTube è stato seguito da otto milioni di persone. Da tutto il mondo. La sua missione è stata davvero spettacolare e si è davvero meritata il numero da capogiro di persone incollate allo schermo ad ammirare la sua performance. Non era arrivato a tanto nemmeno il discorso d’inaugurazione di Barak Obama!

E alla fine si lanciò - C’è voluto un po’ perché Felix Baumgartner potesse compiere il suo tuffo in tutta sicurezza. Ieri (lunedì), però, tutto è stato finalmente perfetto: le condizioni meteo come l’intero evento. Lo stuntman si è lanciato da una speciale capsula che, in 2 ore e 37 minuti, l'ha portato all’altezza di 39.045 metri (due record in uno: l’altezza maggiore raggiunta da un mezzo simile e quella del lancio). Il volo è durato 9 minuti e 3 secondi, di cui 4.19 in caduta libera. Non sei ancora abbastanza sconvolto? Allora sappi che si tratta del primo uomo a superare la velocità del suono, senza l’ausilio di potenti macchinari, arrivando a toccare i 1.342 km/h.

Corri ai ripari - Insomma, un evento che di sicuro non ti sei perso. Se, invece, avevi stranamente la testa più “fra le nuvole” di lui, puoi sempre unirti agli altri YouTuber e riguardare l’impresa senza nemmeno tenere il fiato sospeso per l’apprensione. (sp)

TE LO SEI PERSO? ECCO UN RIASSUNTO DEL VOLO!

16 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us