Tecnologia

Nintendo: niente giochi per iPhone & C.

Sviluppare per iPhone & c. non è nei loro piani

La notizia arriva direttamente dal capo dei capi di Nintendo, il presidente Satoru Iwata. Il super boss ha ribadito che l’azienda giapponese non svilupperà mai videogame per i gioiellini di Apple né per altri smartphone.

“Sviluppare giochi per smartophone significherebbe non essere più Nintendo!”

iOS non interessa - In barba alle recenti pressioni di investitori e finanziatori del gruppo giapponese leader nel mercato videogame, iOS di Apple non è nei progetti futuri di Nintendo. Satoru Iwata è stato molto chiaro sull’argomento nel suo intervento in occasione della recente 3DS press conference: “Non è un’eventualità da prendere assolutamente in considerazione”.

Visione a lungo termine - Il presidente di Nintendo, per ribadire il concetto, ha aggiunto che “se facessimo così, Nintendo cesserebbe di essere Nintendo. Avere un team di sviluppo hardware interno è un punto di forza. Sta ai manager saper utilizzare queste forze. Probabilmente questa è la decisione corretta, perché nel momento in cui comiciassimo a realizzare dei videogame per smartphone di sicuro faremmo dei profitti. Ma in ogni caso la mia responsabilità non sono i profitti a breve termine, quanto la forza competitiva di Nintendo a medio e lungo termine.”

Vendite così così - Molti analisti hanno comunque sollevato la quetione: Nintendo continuerà a competere con il settore del mobile gaming e le piattaforme annesse, smartphone con Android e sistema operativo iOS, che hanno prezzi più competitivi, a partire da meno di un dollaro per videogame. Nintendo ha recentemente abbassato i prezzi del suo nuovo prodotto 3DS, scelta che ha in parte contribuito ad aumentarne le vendite, anche se non sono ancora stati raggiunti i target annuali che l’azienda nipponica si era prefissata. (sp)

Niccolò Fantini

16 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us