Digital Life

Next Generation Portable: gli analisti dubitano di Sony

La nuova console di Sony non convince gli esperti del mercato.

L'annuncio della nuova console portatile di Sony ha suscitato lo scetticismo di alcuni analisti, secondo i quali Next Generation Portable non avrebbe le caratteristiche adatte per imporsi in un mercato di massa.

“Secondo gli analisti l'erede della PSP subirà la forte competizione di 3DS e iPhone.”

"NGP ha un'ottima line-up ma difficilmente si imporrà in un mercato di massa", sentenzia Colin Sebastian di Capital Market (via IndustryGamers).

"Si differenzia chiaramente dai giochi casual di iPhone ma nel mercato di massa potrebbe non esserci spazio per i giochi portatili high-end. All'epoca del suo debutto PSP offriva grafica di qualità ma le vendite risultarono al di sotto delle aspettative".

Secondo Mike Hickey di Janco Partners, nonostante un hardware convincente NGP potrebbe incontrare notevoli difficoltà a imporsi sul mercato: "NGP troverà una forte competizione in un mercato che include smartphone, tablet e il 3DS di Nintendo".

"PSP e PSP Go non sono riusciti a coinvolgere i consumatori di giochi portatili; e a nostro avviso NGP costituisce l'evoluzione di quella console, non rappresenta una rivoluzione. Il mercato dei giochi mobile si è spostato decisamente dall'interpretazione data da Sony a questo segmento, e non sappiamo se NGP sia in grado di conquistarsi una fetta di questo mercato".

Più positivo invece il parere di Michael Pachter di Wedbush Morgan: "Il dispositivo è impressionante. Ha molte caratteristiche interessanti e Sony ha una libreria incredibile di contenuti. La console sembra molto potente e non mi sorprenderebbe vedere giochi sofisticati; inoltre il 3G e il rapporto con Android permetteranno a molte applicazioni Android di arrivare anche sulla console".

"A mio avviso andrà incredibilmente bene il primo anno (scommetterei su 15 milioni circa di unità) e successivamente, a seconda del software, potrà avere successo o rallenterà come accadde con PSP. Credo si tratti di un grande passo avanti rispetto a PSP e la distribuzione di giochi su memory card è una scelta intelligente".

28 gennaio 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us