Digital Life

Negapedia: il lato oscuro di Wikipedia

Quali sono le voci italiane di WIkipedia che suscitano più conflitti e più polemiche? Uno studioso lo svela in un nuovo sito.

Quanta conflittualità si nasconde dietro alle voci di Wikipedia? Per scoprirlo è nato Negapedia Italia, sito che svela il mondo sommerso dell'enciclopedia più famosa del web ispirandosi al già collaudato modello inglese.

Grazie a un algoritmo elaborato da Massimo Marchiori, matematico e informatico dell'università di Padova, Negapedia individua e classifica le voci che sono state oggetto di maggiori contenziosi da quando sono nate a oggi, proponendo anche delle "top ten" e visualizzando, per ogni voce, il grado di polemica e conflittualità che hanno suscitato.

Wikipedia
Massimo Marchiori, il docente dell'università di Padova che ha creato il sito Negapedia.

Come si usa. Negapedia è navigabile a vari livelli: per anno, che per categorie di interesse - ad esempio Cultura, Persone, Storia, Scienza e Politica - e per singole voci, grazie a un buon motore di ricerca interno. Il risultato è un affresco delle pulsioni della nostra società e dei temi che fanno più discutere.

Le persone più controverse in Italia risultano così un rapper tunisino (Ghali) e un altro rapper (Fedez), seguiti dal calciatore Gianluigi Donnarumma. Tra le voci più conflittuali in ambito storico ci sono il Popolo della libertà e la Prima guerra mondiale, mentre A suscitare più polemiche è la Seconda rivoluzione industriale.

E se in campo scientifico ha suscitato più conflitto la voce di Galileo Galilei, il premio alla polemica spetta alla voce energia nucleare. Alla top ten generale del conflitto tra tutte le categorie infine c'è Napoli (la città) e tra quelle che hanno suscitato più polemiche, l'espressione perfezione, nella categoria "filosofia".

Come si corregge Wikipedia? Normalmente per correggere una voce di Wikipedia ci sono alcuni autori - in Italia sono un centinaio - che controllano le modifiche, tolgono quelle false e ripristinano i testi cancellati. In alcuni casi sono previsti anche dei filtri che bloccano la pubblicazione, soprattutto per le voci sui personaggi più esposti, come è qualche volta avvenuto per alcuni politici.

28 febbraio 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us