Tecnologia

Nazioni Unite: l'accesso ad Internet è un diritto fondamentale

Internet e Diritti Umani.

Secondo Frank La Rue, Commissario Speciale delle Nazioni Unite sulla questione della libertà d’espressione, in questi mesi di sommosse, rivoluzioni e guerre civili è emerso un nuovo sentimento pubblico, che andrebbe recepito e integrato nella carta dei diritti civili. Sono in molti ad affermarlo: il diritto all’accesso ad Internet dovrebbe essere una parte vitale della libertà di informazione.

“Non ci dovrebbero essere restrizioni nel flusso di informazioni attraverso la Rete, eccetto in alcune circostanze veramente eccezionali, limitate, come prescritto dalle leggi internazionali sui diritti umani”, ha detto La Rue “E questo significa che tali restrizioni devono sorgere dalla legge e vanno provate come necessarie. Inoltre si dovrebbe usare il metodo meno intrusivo possibile per porle in atto allo scopo di preservare i diritti dei terzi”.Poche cose terrorizzano i governi come la libertà di informazione ai tempi di Internet, persino alcuni che si proclamano democratici bloccano e regolano il traffico in modo arbitrario.

In Nord Africa ed in Medio Oriente la prima cosa che i governi hanno cercato di fare per reprimere le rivolte è stato oscurare la rete. Noi su Facebook e Twitter protestiamo per le piccole sfortune di ogni giorno, senza pensare al potere immenso che uno strumento simile mette nelle mani dei cittadini. (ga)

Immagine CC di Ashitakka

I Signori del Web:

7 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us