Digital Life

Nascondi i tuoi tweet a Google e alla pubblicità

Su Twitter arriva la funzione "Do Not Track"

di
Vuoi difendere la tua privacy su Twitter? Se usi il browser Mozilla Firefox puoi impedire alle campagne pubblicitarie di tracciare i tuoi cinguettii. Se ne usi un altro, puoi proteggere il tuo account.

"Google può indicizzare il tuo profilo e i tuoi tweet. Ma tu puoi impedirglielo!"

Twitter Privacy -

la privacy negli ultimi tempi se ne è andata un po' a farsi benedire

Do Not Track - La risposta congiunta di Twitter e Mozilla a questi utenti si riduce in tre parole: Do Not Track (DNT). Non è uno slogan, ma la nuova funzione del browser Mozilla Firefox, che permette all'utente di continuare a usare Twitter senza inviare dati personali in giro per il web. Il DNT, in realtà, è una funzione disponibile per tutti i siti che la vogliano implementare ma molti non lo fanno perché senza dati personali sugli utenti è impossibile propinare pubblicità mirata. Anche se Twitter permette il DNT, ciò non vuol dire che i propri tweet non possano essere intercettati da Google e dagli altri motori di ricerca.

Proteggi l'account - Per evitare di spuntare sui motori con i propri tweet, allora, la strada è un'altra: bisogna proteggere il proprio account. Twitter prevede una procedura molto semplice, ben spiegata dall'help online. Ma lo stesso Twitter avverte che tutti i messaggi scambiati prima di proteggere l'account resteranno visibili ai motori di ricerca, mentre quelli pubblicati successivamente all'attivazione della protezione saranno al sicuro. (sp)

Difendi la tua privacy in dieci mosse

18 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us