Digital Life

La NASA in missione su Instagram

L'ente spaziale statunitense continua la scalata ai principali social network: adesso l'obiettivo è la diffusione delle sue spettacolari foto "spaziali" su Instagram. E tra le altre tecno-notizie del giorno anche Amazon e Xbox Music.

L'inaugurazione su Instagram è avvenuta con le immagini della missione della sonda Ladee partita lo scorso 6 settembre in direzione della luna per studiarne atmosfera e polveri. E il profilo della Nasa ha fatto subito incetta di follower che, nel momento in cui scriviamo, hanno già abbondantemente superato quota 112mila.

Le immagini pubblicate sono ancora poche, solo dodici, ma è facile immaginare che aumenteranno rapidamente.

ECCO LE ALTRE PRINCIPALI TECNO-NOTIZIE DELLA GIORNATA

È un'indiscrezione circolata negli ultimi giorni: Amazon sarebbe pronta a lanciare sul mercato uno smartphone di fascia medio-bassa e, per giunta, gratuito. Un'idea non impossibile visto che il colosso del web è già uno dei protagonisti del settore dei tablet e degli e-book con i suoi Kindle e punta molto sulla diffusione dei contratti in abbonamento come Amazon Prime.

La smentita di Amazon, guidata da Jeff Bezos, non si è fatta attendere: «Non abbiamo pianificato di lanciare un telefono quest'anno e se progettassimo di averlo in futuro non sarebbe gratis». Non è proprio un "no" secco, ma neanche un "sì".

Il servizio musicale in streaming di Microsoft è adesso disponibile anche per i dispositivi (concorrenti) Android e iOS. Se fino a ieri era richiesto un abbonamento mensile o annuale, Xbox Music adesso sarà completamente gratuito con a disposizione oltre 30 milioni di brani. "Free" per almeno sei mesi prima di scegliere tra le due opzioni: ancora gratis per dieci ore al mese o a pagamento ($9,99/mese o $99,99/anno) per un ascolto illimitato in streaming su PC, tablet, Xbox 360, Windows Phone 8, iOS e Android.

10 settembre 2013 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us