Digital Life

Modern Warfare 3: iniziano già le polemiche

Il Daily Mail critica il livello londinese.

In Call of Duty: Modern Warfare 3 sarebbe presente uno scenario troppo simile agli attentati terroristici che il 7 luglio del 2005 colpirono la metropolitana di Londra, secondo quanto riportato in un articolo del Daily Mail.

Il pezzo si riferisce all'ultimo filmato di Modern Warfare 3 mostrato da Activision; secondo il quotidiano, alcune persone rimaste coinvolte nella serie di attentati di Londra avrebbero chiesto di vietare la vendita del gioco sviluppato da Infinity Ward sul suolo britannico.

Vivienne Pattison di Mediawatch UK definisce "preoccupante" il livello di realismo dei giochi di guerra e parla di una scelta di pessimo gusto alla luce degli attentati del 7 luglio.

La serie Modern Warfare non è nuova a questo genere di polemiche: qualche anno fa, Modern Warfare 2 scatenò un vespaio a causa del livello No Russian in cui il personaggio controllato dal giocatore, un agente infiltrato, doveva prendere parte a un attentato e aveva la possibilità di fare fuoco sui civili inermi. In quel caso, il livello poteva essere evitato del tutto dai giocatori.

26 maggio 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us