Digital Life

Microsoft usa Twitter... Per minacciare i pirati!

Per chiunque usasse la copia pirata di Halo.

Microsoft ha sputato tanto fuoco e fiamme contro i ladri di software che la cosa quasi non fa più notizia. Non si può certo biasimare la compagnia se ha scarsa simpatia per coloro che giocano ad Halo: Reach in anticipo grazie alla versione semi-completa recentemente rubata. E così non vi è alcuna sorpresa se Stephen Toulouse, direttore del Policy Enforcer (la “polizia politica” di Microsoft) inizia ad usare Twitter, sommo strumento di relazione con il pubblico, per minacciare i colpevoli di pirateria!Ecco qui i tre tweet in questione:

1. “Mi è stato chiesto di parlare della pre-release non autorizzata di Halo: Reach. Lasciate che lo faccia.”2. “come con tutti gli altri generi di gioco non autorizzato su Xbox LIVE, chiunque venga beccato ad usare un titolo non autorizzato corre il rischio del permaban dell’account e della console”3. “ricordate, le copie legali acquistate nel negozio non corrono alcun rischio. La parola chiave: NON AUTORIZZATE. Noi abbiamo i nostri metodi per sapere cosa state facendo :>.”

Passano gli anni, cambiano i mezzi di comunicazione, ma il messaggio resta sempre lo stesso... Per carità, la ragione qui sta decisamente dalla parte di Microsoft, ma talvolta con Redmond non si può evitare la sensazione di essere degli ospiti tollerati a malapena invece di clienti.

25 agosto 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us