Digital Life

L’Internet of Things è a Milano

A Milano l'evento di IBM dedicata all’Internet of Things e alle tecnologie cognitive. Ecco un’anteprima dei contenuti e le informazioni per partecipare

Martedì 18 ottobre, Milano diventerà per un giorno la capitale mondiale dell’Internet of Things. Le sale della Permanente di via Turati 34 ospiteranno infatti BusinessConnect Milano, la conference di IBM dedicata agli oggetti connessi e alle tecnologie cognitive.


Tutto è connesso. Protagonista dell’evento sarà la trasformazione digitale che già adesso sta cambiando molti aspetti della nostra vita quotidiana e i modelli di business delle aziende.

I clienti di IBM presenteranno al pubblico alcune delle soluzioni che hanno messo in campo sfruttando le potenzialità dei più diversi dispositivi collegati alla Rete.

Nel corso della giornata vedremo come l’Internet of Things può contribuire alla sicurezza di chi lavora nei cantieri, come può rendere più semplice ed efficace la gestione delle attività quotidiane sul lavoro e nelle nostre case ma anche di come può migliorare l’esperienza d’acquisto di chi entra per la prima volta in un negozio.

L’A.I. che migliora la vita. La giornata sarà insomma dedicata a scoprire le tecnologie che stanno guidando la Quarta Rivoluzione Industriale ed a esplorare le infinite potenzialità degli oggetti connessi.


All’evento parteciperanno anche diversi relatori internazionali di IBM che illustreranno le tecnologie, le strategie dell’azienda e gli scenari futuri legati all’ IoT.

Durante la conference si parlerà anche di cognitive computing e di come i sistemi per l’elaborazione dei dati raccolti tramite gli oggetti connessi siano fondamentali per offrire prodotti e servizi sempre più personalizzati sulle esigenze dei consumatori.

La partecipazione a Business Connect Milano è gratuita ma occorre registrarsi a questo link.

L’evento può essere seguito anche su Twitter con l’hashtag #IBMBCIT

17 ottobre 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us