Digital Life

Le uniche due persone al mondo che non puoi bloccare su Facebook

Se gli annunci di Mark Zuckerberg e della moglie Priscilla vi danno noia, potete smettere di seguirli, ma toglietevi dalla testa azioni più risolutive.

Può darsi che un giorno, in preda al social-entusiasmo, abbiate stretto amicizia - se così si può dire - con Mark Zuckerberg e Priscilla Chan. Un modo semplice e immediato per restare al passo con quello che succede su Facebook, no?

Se però gli annunci personali di Zuck (che ha appena salutato la nascita della secondogenita), ma soprattutto le centinaia di migliaia di commenti ai suoi post vi danno noia, potete sempre optare per l'unfollow. Non provate a bloccarlo, però: o meglio, se ci provate, vedrete comparire un messaggio di errore che recita "questo profilo non può essere bloccato", come scrive Annalisa Merelli su Quartz.

Succede lo stesso se tentate di bloccare Priscilla Chan.

Facebook, Mark Zuckerberg, Priscilla Chan
Anche lady Facebook è impossibile da bloccare. © Annalisa Merelli/Quartz

Pussa via! Bloccare un contatto su Facebook sarà anche una decisione drastica, ma è l'unico modo per assicurarsi che qualcuno non possa più visualizzare i contenuti sul vostro profilo, chiedervi di nuovo l'amicizia o taggarvi nei suoi post. Lo si può fare virtualmente con tutti (persino con Sheryl Sandberg, direttore operativo del social), tranne che con i "padroni di casa".

La posizione ufficiale di Facebook è che "quando si prova a bloccare un profilo o una pagina, può comparire un messaggio di errore se questo è stato bloccato molte volte in un ristretto periodo di tempo". Stando a questa spiegazione, l'idea di bloccare Zuck & famiglia potrebbe essere venuta contemporaneamente a migliaia di utenti nel mondo. Altri profili papabili di blocco, però, sembrano non presentare lo stesso problema...

Facebook, Mark Zuckerberg, Priscilla Chan, Donald Trump
Va meglio con altri profili... © Annalisa Merelli/Quartz
1 settembre 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us