Digital Life

Le novità di Facebook nel 2011

Scopri come cambierà il re dei social network.

Facebook, nell'anno che volge al termine, ha fatto molto parlare di sé per questioni di privacy, per il film “The Social Network”, per le nuove funzioni e per gli incredibili guadagni. Cos'hanno in serbo Mark Zuckerberg e soci per il prossimo anno?

“La strategia per il 2011 punta sull'espansione mobile”

Facebook non fa “credito” - Michael Brown, responsabile dello sviluppo e della crescita di Facebook, qualche settimana fa ha accennato ad alcune delle strategie che il social network ha in programma per crescere allo stesso ritmo forsennato anche il prossimo anno. Innanzitutto una impulso ancora più “spinto” verso l'e-commerce e un uso ancora più diffuso delle piattaforme mobile. Come ha scritto Forbes, Facebook ha coltivato i suoi “Crediti”, la sua valuta virtuale, nel 2010, ma è dovuta anche scendere a compromessi sul 30% delle commissioni previste per l'acquisto di oggetti da un gioco come Farmville di Zynga. Così non va bene, e il super social network ha sicuramente in previsione qualche cambiamento per quanto riguarda lo “shopping”, magari con l'introduzione di un Facebook app store.

Alla conquista della Cina - E c'è da scommettere che il 2011 sarà l'anno dell'espansione mobile. Lo rivelano non tanto le affermazioni di Michael Brown quanto le offerte di lavoro per posizioni per esperti di smatphone e co. che il social network di Mark Zuckerberg sta pubblicando negli ultimi tempi. Sebbene le voci di un imminente Facebook Phone sono state messe a tacere dalla società, questo non significa che non potrebbero esserci novità importanti il prossimo anno. Facebook è uno di quei strumenti che molti usano ormai “on the road” e adesso che ha soffiato a Yahoo la terza posizione nella classifica dei siti più visitati è di vitale importanza consolidare la sua posizione. Senza contare che indiscrezioni sempre più insistenti parlando di un accordo con la Cina che gli avrebbe promesso il trono del web che, tradotto in soldoni, significa altre entrate faraoniche nelle casse del super social.

Leggi l'articolo originale su Jacktech.it e in più:

28 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us