Larry Tesler: scomparso l'inventore del copia-incolla

ctrl+c, ctrl+v: l'inventore dei comandi per trasferire testi senza riscriverli, il cosiddetto copia-incolla, è scomparso il 17 febbraio 2020.

Larry Tesler, l'inventore del copia-incolla
Larry Tesler, inventore del "ctrl+c, ctrl+v". |

Uno degli eroi oscuri dell'era pionieristica dei computer, Larry Tesler, è scomparso il 17 febbraio 2020, a 74 anni. Il nome, a differenza di quello di Bill Gates o Tim Berners-Lee, non dirà molto, ma Tesler è noto per aver inventato una delle routine informatiche (coi relativi comandi per l'esecuzione rapida) più famose dell'era dei computer, da utilizzare nella digitazione e nella stesura delle tesi di laurea: il copia/incolla.

 

Dopo la sua ideazione non fu più necessario ricopiare faticosamente - come moderni amanuensi - i testi presenti sullo schermo del computer.

 

Il copia-incolla (ctrl+c, ctrl+v)
| ARudolf / Shutterstock

Videoscrittura. Tesler è noto nel mondo dell'Information Technology, anche per altre sue conquiste. Fu per esempio tra i primi ad specializzarsi, dopo la laurea, nella progettazione di interfacce utente, ovvero nel rendere i sistemi informatici più intuitivi.

 

Per esempio, si adoperò per creare programmi di videoscrittura sempre più facili da usare e per ideare un sistema grafico di simboli e icone che sono ai giorni nostri onnipresenti.

20 febbraio 2020 | Marco Ferrari