Digital Life

La traduzione collettiva di Twitter: il sentiero del crowdsourcing

Collaborano tutti!

Twitter ha deciso di seguire una strada in puro stile wikipediano per tradurre il servizio nelle varie lingue della clientela. Finora il network era presente in inglese, francese, tedesco, italiano, giapponese, spagnolo e coreano, una serie di adattamenti operati tramite l’aiuto di volontari di tutto il mondo. Dato il successo del volontariato (è poco sorprendente, tutti vogliono avere i servizi che ritengono “primari” nella propria lingua), Twitter ha deciso di metterci una marcia in più ed ha creato il “Translation Center”.

Questa iniziativa è un nodo di raccolta degli sforzi di crowdsourcing contribuiti spontaneamente dagli utenti internazionali. Non si occuperà di tradurre i tweet, come è ovvio, ma dell’adattamento del servizio stesso. Funzionerà tramite un sistema interattivo “intelligente” non dissimile da quello di Google Translate, con flag e tag su frasi, commenti e persino profili per i traduttori. Lo sforzo riguarderà l’intera piattaforma, regolare o mobile in tutte le incarnazioni e feature.

Data l’importanza internazionale di Twitter quale mezzo d’espressione, trovo l’idea estremamente stimolante.

Foto CC di Goodimages

15 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us